Beneteau Oceanis Yacht 62, in “strada” verso l’oceano

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

oceanis_yacht_62

Dopo le indiscrezioni di alcuni mesi fa, adesso possiamo vedere dal vivo le prime fotografie che raccontano la nascita della nuova ammiraglia di Beneteau, l’Oceanis Yacht 62. La costruzione è praticamente terminata e la barca è uscita dal cantiere francese per avvicinarsi alla sua messa in mare, pronta per essere armata e per affrontare i primi test.

A disegnare le linee d’acqua dell’ultima creatura di Beneteau è una vecchia volpe del mestiere, Olivier Racoupeau: “La sfida consisteva nell’ottenere una velocità media elevata mantenendo il comfort di bordo. Ho disegnato l’Oceanis Yacht 62 cercando di mantenere il centro di gravità più basso possibile e le manovre rinviate in pozzetto. Ho poi pensato alle esperienze che ho fatto nel mondo dei superyacht e ho cercato di portarne i benefici su questo primo grande yacht di Beneteau”.

E’ invece italiana la matita che ha inventato gli spazi interni: Pierangelo Andreani si è trovato davanti a una grande sfida: portare lo stile e le caratteristiche di un one-off su una barca di serie. Per farlo ha puntato molto su un’apparente semplicità delle linee, con un’alternanza di colori chiari e scuri. A questo punto, è lecito aspettarsi di vedere la nuova ammiraglia Beneteau ai prossimi saloni autunnali.

OY6SA-ext-modifI NUMERI DEL BENETEAU OCEANIS YACHT 62
Lft 19,07 m
Larg. 5,33 m
Pescaggio 2,30/2,90 m
Disl. 24170 kg
Serb. Acqua 1.060 l
Serb. Carb. 1.000 l
Sup. Vel. 182 mq
www.beneteau.it

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Cape 31

Cape 31, il monotipo superveloce di Mills (9m) arriva in Italia

Sbarca in Italia un monotipo che all’estero, soprattutto in Inghilterra, sta riscuotendo un ottimo successo. Stiamo parlando del Cape 31 (9,55 x 3,05 m), disegnato da Mark Mills. Uno scafo veloce, divertente, marino, trasportabile via terra e di semplice gestione:

Torna su