developed and seo specialist Franco Danese

Dieci buoni motivi per partecipare alla VELA Cup

#plasticfantastic. Festa grande per i primi 50 anni della vetroresina
1 maggio 2016
Vi sveliamo tutti i segreti del nuovissimo Melges 40
2 maggio 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

fotot_pag100
Sabato 7 maggio è il grande giorno:
alle ore 11 parte la VELA Cup, la più affollata regata del Tirreno. Le iscrizioni (potete farle online QUI) sono aperte fino a venerdì 6 maggio: noi intanto vi sveliamo i 10 motivi per cui bisogna partecipare a questa grande festa della vela.

DIECI BUONI MOTIVI PER PARTECIPARE ALLA VELA CUP
1. Perché la VELA Cup è aperta a ogni tipo di barca, di ogni dimensione e foggia, senza limitazioni d’età, senza burocrazia: non è richiesto il certificato di stazza. Partecipare è per tutti facilissimo.

2. Perché la VELA Cup è la regata/veleggiata più affollata del Tirreno. L’anno scorso sono state 148 le barche al via, dai 3 ai 30 metri, e quest’anno sono attese 200 imbarcazioni.

3. Perché per la prima volta ci sarà una classifica dedicata a #plasticfantastic, ovvero le imbarcazioni costruite tra il 1965 e il 1995 in vetroresina. Ma non solo: si svolgerà anche la DUFOUR Cup.

4. Perché tutti possono partecipare. I più rilassati a “vele bianche” – senza spi e gennaker – con una classifica riservata, e gli equipaggi più agguerriti in regata. Avremo anche una classifica per le barche charter.

5. Perché dopo la regata ci sarà una grande festa in banchina all’interno della cornice del VELAFestival alla quale non si può mancare. E a seguire ci sarà l’imperidbile Crazy Night Race.

6. Perché a tutti i partecipanti verrà consegnata una ricchissima Gift Bag piena di regali. Ne abbiamo contati dodici per ogni borsa.

7. Perché se non hai una barca tua puoi affittarne una sul posto insieme ai tuoi amici o trovare un imbarco da solo.

8. Perché c’è una quota di iscrizione “popolare” e le derive partecipano gratis. Le iscrizioni sono aperte fino a venerdì 6 maggio presso l’info point VELA Cup a Santa Margherita.

9. Perché la cornice della VELACup è il magnifico Golfo del Tigullio e una boa del percorso costiero sarà posizionata proprio di fronte allo spettacolo di Portofino.

10. Perché anche l’ultimo arrivato riceverà un premio. Quest’anno saranno oltre cinquanta le barche premiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi