developed and seo specialist Franco Danese

Perché venire al VELAFestival? #2 Tutti i giorni un mare di attività

Il pilota automatico non tiene la rotta. E adesso come fate?
25 aprile 2016
Cinque baie in Croazia dove puoi gettare l’ancora già adesso
26 aprile 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

PicMonkey CollageBenvenuti nella Disneyland della vela. Dopo la prima grande abbuffata di ieri, scopriamo cosa succede ancora ogni giorno a Santa Margherita Ligure. Ci siamo impegnati per fare felici tutti i “malati” di vela, dai crocieristi ai regatanti, dai semplici curiosi ai derivisti sfegatati. Ogni giorno, tutti i giorni, dal mattino alla sera, video di vela, ottimo cibo, relax vista mare, musica, mostra, giri in barca, prove in mare, una spiaggia piena di derive, scuola di pirati, scuola di nodi e incontri con grandi esperti, velisti e marinai ai quali chiedere consiglio. Ma anche il meglio del mercato della nautica: tutte le barche che potete sognare, grandi, piccole, tecnologiche, moderne, d’epoca, di plastica, cabinate e derive. Tutti gli accessori più innovativi per fare bella la vostra barca distribuiti in decine di stand, ma anche tanti servizi per la nautica dalle assicurazioni al meglio dei charter. Insomma, se volete fare una full immersion di pura vela, state entrando nel posto giusto.

SCUOLA VELA 
Calata del porto / Beach Village
Il VELAFestival è anche il posto giusto dove portare  i vostri bambini per il loro primo incontro con il mondo della vela. Ci sono istruttori attenti della Lega Navale che dal loro scivolo li portano a fare un giro a bordo di un Optimist o, se sono più grandicelli, su un Laser, o a bordo di un Soling. Oppure, se preferite, potete farli uscire dalla spiaggia, perché anche al Beach Village ci saranno Optimist e Laser a disposizione con gli istruttori di Outdoor Portofino.

LABORATORI MARINARI A BORDO DELLA GOLETTA PANDORA
Calata del porto
Ormeggiata in banchina ad aspettarvi c’è anche la goletta di trenta metri Pandora, perfetta replica di una nave a vela dell’Ottocento, dove troverete laboratori di arte marinaresca. Impiombature e impalmature con cime a tre legnoli, manutenzione delle vele, ralingatura, cucitura di ferzi, saranno le principali attività dei quattro giorni.

DSC_3053IL GIOCO DEI PIRATI A BORDO DI PANDORA
Ma a bordo della  goletta Pandora, con il suo equipaggio di veri marinai, più piccoli possono giocare a fare i pirati (quelli di Pandora lo sembrano veramente) e partecipare ad altre attività per avvicinarli al mondo della vela e della marineria. Sul ponte di Pandora verranno rievocati gesti e vocaboli nautici tradizionali e l’affascinante goletta sarà teatro di veri e propri appuntamenti durante i quali i visitatori faranno parte dell’equipaggio e si occuperanno della nave come avveniva nelle lunghe navigazioni di un tempo.

USCITE IN SUP, KAYAK E WINDSURF
Beach Village
ccIMG_8673
Ad aspettarvi in spiaggia ci sono gli istruttori di Outdoor Portofino, che vi metteranno a disposizione i loro Sup e i loro kayak per una pagaiata in mezzo al golfo e vi daranno utili consigli per migliorarvi. Ma se preferite prendere un po’ d’aria in mezzo al mare chiedetegli di fare un giro su un windsurf, ve lo preparano e vi accompagnano in acqua. Non vi preoccupate se non avete l’attrezzatura, vi riforniscono di muta e di tutto il necessario, portatevi solo un costume da bagno!

PROVE IN ACQUA IN DERIVA
Beach Village
principale
Tutte le derive in esposizione al Beach Village sono a disposizione di tutti per le prove in mare: potrete far planare in mezzo al Golfo il nuovo Melges 14, provare tutta la flotta di RS compreso il nuovo Quest, o farvi un giro a bordo del Drakkar 24 di Dufour anche con tutta con la famiglia. Ma non finisce qui, perché se siete appassionati di multiscafi da spiaggia, per voi c’è anche il fantastico Mini Cat!

INCONTRA I GRANDI VELISTI
Hospitality / Calata del porto
aoe_eroi_vf
Uno dei motivi per venire al VELAFestival è senz’altro la possibilità di incontrare e scambiare quattro chiacchiere con i grandi velisti italiani, per conoscere le loro storie e, perché no, farsi dare qualche dritta. Grandi navigatori come Vittorio Malingri, Giancarlo Pedote, Gaetano Mura, Ambrogio Beccaria Balduzzi, Mauro Pelaschier sono a vostra disposizione, così come giovani talenti del calibro di Edoardo Ferraro e Francesco Orlando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi