Velista trovato morto a Marina di Grosseto: ancora ignote le cause

naufragioSe sia stato un malessere o il maltempo, ancora non è chiaro. Quel che è certo è che Ernesto Longo, 79 anni, velista da sempre, è stato sbalzato in mare dal suo dieci metri nella notte tra sabato e domenica mentre da Portoferraio (Elba) cercava di raggiungere Punta Ala.

Il corpo è stato ritrovato sulla spiaggia di Marina di Grosseto verso le 8 di domenica mattina: indossava ancora la classica cerata gialla. La sua barca a vela Black Jack è stata trovata sulla spiaggia del campeggio Maremma Sans Souci davanti a Casa Mora, a Castiglione della Pescaia.

Longo era un velista esperto, che ben conosceva le difficoltà che si possono incontrare su quella rotta. La cosa sicura è che ha scelto di salpare da Portoferraio Sabato quando le condizioni erano a dir poco impegnative: lo Scirocco toccava punte di 30-35 nodi e tra l’Argentario e Punta Ala le onde superavano i due metri e mezzo.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

3 commenti su “Velista trovato morto a Marina di Grosseto: ancora ignote le cause”

  1. Mi domando come con rotta verso SE e vento e mare prevalenti da S- SO sia stato portato più a sud di Punta Ala. Se il tragico evento si fosse realizzato più o meno nei pressi di Punta Ala, sarebbe logico pensare ad uno spiaggiamento nel golfo di Follonica e non a Castiglion della Pescaia.

  2. Cesare prevedini

    Beh velista esperto, ma scelta assurda. Partire da solo di notte con 35 nodi é già un scelta molto molto discutibile. A 79 anni, una follia. Anche legato cosa avrebbe potuto fare…?

  3. Non conosco i motivi per cui a scelto di salpare di notte e con condizioni meteo sfavorevoli.
    Sicuramente a sopravvalutato il tutto, uno sbaglio pagato con la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Polizia Slovena

Se hai un natante… SLOVENIA PROIBITA

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Se

2 euro croati

Crociera in Croazia 2023, cosa cambia con Schengen

Dal 1° gennaio la Croazia, già paese membro dell’Unione Europea, è entrata ufficialmente a far parte dello spazio Schengen e ha adottato l’euro. Abbiamo chiesto all’Ente Nazionale Croato per il Turismo, cosa cambia per i diportisti italiani che vogliono visitare

Torna su