developed and seo specialist Franco Danese

Miami Boat Show, la rivincita dei multiscafi

I superocchiali da 007 visti in Coppa America? Sono alla portata di tutti
12 febbraio 2016
Chi naviga in Campania può scordarsi di risparmiare sul posto barca!
13 febbraio 2016

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

IMG_2612
Siamo in una insolitamente fredda Miami (16 gradi per la Florida sono davvero pochi, anche in questo periodo): proprio dietro Biscayne Boulevard si trova la parte del Miami Boat Show dedicata alla vela
. Un settore che, anno dopo anno, ha saputo crescere all’interno di un salone storicamente incentrato sul motore.

digi55139423_lTENDENZA MULTISCAFI

E c’è registrare una tendenza all’interno della tendenza: su 83 barche esposte, 41 sono multiscafi, a conferma della nuova linfa che muove il comparto. Tra questi ultimi, molti sono europei: a cominciare dal Bali 4.5 di Catana (importato in Italia da Adria Ship), con il suo particolare “pozzetto di prua”, e il Pulse 600, il piccolo (ma molto marino) catamarano di Corsair Marine. Incuriosiscono gli americani anche il Dragonfly 25 (il trimarano caratterizzato da scafi sottili con prue inverse), vincitore del premio European Yacht of the Year nella categoria multiscafi, e il Nautitech 40 Open di Bavaria Catamarans (frutto della matita di Marc Lombard: un 12 metri spazioso che offre due layout interni, a tre o a quattro cabine, ideale per le lunghe navigazioni).

digi52148999_lIl colosso francese Fountaine Pajot si presenta con numerosi modelli: il Lucia 40, l’Elia 44 Evolution, il Saba 50 e l’Ipanema 58; Lagoon risponde con il 39, 42. 450F, 52S, 560 e 630 MY. Outremer svela in terra yankee il suo 51 piedi, Privilège il Serie 5 e il 615.

digi52160884Completano la lista i non europei Antares 44i, Aquila 44 e Aquila 48, Balance 451, Balance 526, Gemini Legacy 35, Havan 42 Powercat, Horizon PC52 e PC60, Hudson Powercat 48, Majestic 530 e 530 Panoramic, Maverick 440, Moorings 4800, Neel 45, Ocean Explorer C-60, Seawind 1160 lite, Sunsail 444, Tomcat e TRU32. La lista delle barche dettagliate potete trovarla a questo indirizzo.

digi55116130_lE I MONOSCAFI?
Tra i monoscafi segnaliamo la barca più lunga del Salone, il Brenta 80 DC realizzato per il patron di Hanse Michael Schmidt (un gioiellone di 80 piedi che unisce le ultime tecnologie in fatto di carbonio con design “artigianale” e carpenteria nautica vecchio stile) e l’Italia 13.98, campione di solidità, grinta, attenzione maniacale ai dettagli: un quattordici metri capace di accontentare chi vuole navigare a lungo come chi predilige le regate. I due colossi francesi Beneteau e Jeanneau puntano, soprattutto, rispettivamente sull’Oceanis 60 e sul Jeanneau 54www.miamiboatshow.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi