FOTOGALLERY Imogen, il lato spettacolare della bufera

81366a7d1286dd078f0f6a7067006044

Si chiama “Imogen” ed è l’ennesima tempesta invernale (la decima) o dovremmo dire super tempesta che si abbatte sul nord Europa dall’inizio dell’inverno con particolare accanimento sulle Isole Britanniche e questa volta anche sulla Francia, con venti fino a 150 km/h. Un gigantesco ciclone approfonditosi fino a 965 hPa il cui minimo semi stazionario si trova tra la Scozia e la Norvegia occidentale. Imogen sta creando numerosi problemi per le forti piogge e per i fortissimi venti, burrascosi che si stanno abbattendo sull’Irlanda meridionale, le coste inglesi occidentali e tutto il Canale della Manica. Emessi almeno 300 avvisi di allerta per possibili alluvioni tra l’Irlanda e l’Inghilterra occidentale ma sono senz’altro i venti a creare la maggior parte dei problemi. Almeno 3300 case sono rimaste senza energia elettrica per i tralicci abbattuti. Guardate che foto!

IMOGEN, QUANDO IL MARE SI ARRABBIA


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su