Paganini non replica, Alberini si: nuovamente campione a Key West!

6d73bf98-5c24-4402-8af6-c1542f7b7c99Doppietta!!! Calvi Network (Alberini-Brcin) si conferma re della Quantum Key West Race Week per il secondo anno consecutivo, egemonizzando la competitiva classe J/70. Quasi spietato, il team di Carlo Alberini (che, ricordiamolo, è tra i candidati al Velista dell’Anno 2016) non ha lasciato nulla agli avversari e ha messo a segno una storica doppietta vincendo ben cinque delle dieci prove disputate nel corso di una settimana atipica per questo tratto di mare, che del Caribe è solito proporre gli odori e i colori, ma che, in questo inizio di 2016, ha riservato vento teso e temperature di gran lunga sotto la media stagionale.

8f2c9870-e83b-443e-a3d8-7f8650fc940eRULLO COMPRESSORE
Un rullo compressore che ha fiaccato la resistenza del sorprendente Relative Obscurity (Duncan-Diaz De Leon, 2), finito secondo davanti ai già iridati di Helly Hansen (Healy-Mollicone, 7) e ai campioni mondiali in carica di Flojito Y Cooperando (Neckelmann-Hardesty, 31), pizzicati qualche volta di troppo in OCS e usciti troppo presto dalla lotta per il podio.

SOGNO CHE DIVENTA REALTA’
“Finalmente possiamo dire di avercela fatta: è stata una settimana impegnativa e particolare che abbiamo interpretato con il giusto approccio – ha commentato un’entusiasta Carlo Alberini, armatore/timoniere di Calvi Network e leader del Lightbay Sailing Team una volta a terra – Venire a Key West e fare nuovamente bottino pieno era qualcosa che sino a ieri mi limitavo a sognare, adesso che ci siamo riusciti provo orgoglio e soddisfazione. Sensazioni che condivido con tutto il team e con i nostri partner, Calvi Network e Iconsulting. Modo migliore per aprire la stagione non poteva esserci: adesso guardiamo avanti, perché tra poco più di un mese saremo di scena alla Bacardi Miami Sailing Week e ci teniamo a ben figurare anche lì”. “Bravi tutti, c’è poco da aggiungere – gli fa eco il tattico Branko Brcin – Sergio Blosi e Irene Bezzi avevano preparato la barca al meglio e le centrature, curate da Karlo Hmelijak, si sono rivelate azzeccate sin dai primi bordi. Mi sono sentito veloce in tutte le condizioni e quando la barca cammina il lavoro del tattico risulta senza dubbio più semplice”.

GLI APPUNTAMENTI
Nelle Florida Keys, a bordo di Calvi Network hanno regatato Carlo Alberini (timoniere), Branko Brcin (tattico), Karlo Hmeljiak (randista) e Sergio Blosi (trimmer/comandante). L’attività del team è stata coordinata dal coach Irene Bezzi. Come anticipato, salutata Key West la stagione del Lightbay Sailing Team proseguirà con la partecipazione alla Bacardi Miami Sailing Week, quindi al J/70 Alcatel Onetouch Italian Trophy, articolato su più eventi, al J/70 European Championship di Kiel e al J/70 World Championship di San Francisco. Non è da escludere che, in corso d’opera, il team di Carlo Alberini prenda parte ad altri appuntamenti del calendario agonistico internazionale.

I PRIMI CINQUE A KEY WEST
1. Calvi Network, C.Alberini, pt. 15
2. Relative Obscurity, P.Duncan, pt. 27
3. Helly Hansen, T.Healy, pt. 31
4. Flojito Y Cooperando, J.Fernandez Neckelmann, pt. 67
5. Rimette, D.Wehrheim, pt. 72
seguono 49 equipaggi


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su