“Belli e bastardi come Johnny Depp? No, solo bastardi”. Assalito dai pirati, lui si sfoga così

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

pirati
Qualche giorno fa abbiamo dato la notizia di un attacco dei pirati nel mar dei Caraibi ai danni di velisti. A bordo di una delle due barche assalite al largo di Trinidad c’era l’italiano Roberto Dessena, skipper su un 80 piedi in carbonio custom di German Frers, che si è sfogato su Facebook riuscendo a descrivere la situazione vissuta (terribile, immaginiamo) con un’ironia davvero arguta. D’altronde, ci ha detto lo stesso Dessena,  “l’ironia non si può rubare per fortuna, al limite si può assopire per un po’… ma poi ritorna”.

Roberto Dessena
Roberto Dessena

DIMENTICATEVI JOHNNY DEPP
Davvero mi si spezza il cuore deludere tutte quelle persone, bambini e non, che associano i pirati dei Caraibi a Johnny Depp, a quella fascinosa immagine di bello e bastardo, di pirata e signore come diceva Julio Iglesias.

Sicuramente Johnny Depp non c’era tra quei cinque che domenica scorsa ci hanno abbordato al largo di Trinidad. Non belli di sicuro, magari bastardi si. E purtroppo non assomigliava nemmeno un po’ a Keira Knightley quello che insieme ad altri tre è salito a bordo e ci puntava un mitra addosso mentre gli altri due saccheggiavano la barca portando via tutto ciò potevano, usando le nostre cerate come sacchi.

È durato tutto molto meno di un film, diciamo mezz’ora però come ogni altro film della Disney il finale è lieto e quindi eccoci qui a salutarvi da Grenada!


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Polizia Slovena

Se hai un natante… SLOVENIA PROIBITA

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Se

2 euro croati

Crociera in Croazia 2023, cosa cambia con Schengen

Dal 1° gennaio la Croazia, già paese membro dell’Unione Europea, è entrata ufficialmente a far parte dello spazio Schengen e ha adottato l’euro. Abbiamo chiesto all’Ente Nazionale Croato per il Turismo, cosa cambia per i diportisti italiani che vogliono visitare

Torna su