Le barche 2016 in 10 parole: Ambiente

Ambiente

Spesso ci troviamo a fare il punto di quello che è stato, delle novità appena viste ai saloni o in banchina. Oggi cambiamo gioco. Ci siamo messi a tavolino in redazione e abbiamo cercato di immaginare, dati ed esperienze alla mano, che cosa potrà cambiare nel mondo della nautica nei prossimi dodici mesi. E’ nato così un piccolo vademecum in dieci parole: dalla A di Alleanze alla R di Reputazione. Dopo la A di Alleanze, oggi parliamo di Ambiente

AMBIENTE
La barca a vela è sicuramente uno dei mezzi di trasporto più “ecologicaly correct”. Negli ultimi anni abbiamo visto tante misure volte a rendere le barche a vela sempre più autonome e a impatto zero per quanto riguarda i consumi, fino ad arrivare a due ultime novità. La nuova direttiva sulle acque nere che chiude definitivamente il capitolo degli scarichi a mare dei servizi igienici che dovranno essere “unicamente” collegati a serbatoi delle acque nere o un “sistema di trattamento delle acque”.

Altro punto fondamentale è quello degli attacchi al sistema di raccolta che dovranno essere standard. Il cantiere Elan ha poi ha portato al Salone di Parigi l’E4 in versione elettrica, con un’interessante motorizzazione completamente elettrica.  Il propulsore è un Oceanvolt SD da 10 kw, leggero e ovviamente molto silenzioso e che, oltre a far muovere la barca, permette di ricaricare le batterie anche mentre si va a vela (grazie alla rotazione dell’elica).

LEGGI “A COME ALLEANZE”


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Solaris 39

Solaris 39, uno IOR sempreverde (con costruzione al top)

Nei primi Anni ‘80, sull’onda delle introduzioni sorte con il finire del decennio precedente, iniziano a mutare linee e volumi, nascono imbarcazioni più ‘moderne’, con scafi più filanti e galleggiamenti più vicini al fuoritutto. Sono gli anni dello IOR (International

Torna su