Le barche 2016 in 10 parole: Alleanze

Alleanza
Spesso ci troviamo a fare il punto di quello che è stato, delle novità appena viste ai saloni o in banchina. Oggi cambiamo gioco. Ci siamo messi a tavolino in redazione e abbiamo cercato di immaginare, dati ed esperienze alla mano, che cosa potrà cambiare nel mondo della nautica nei prossimi dodici mesi. E’ nato così un piccolo vademecum in dieci parole: dalla A di Alleanze alla R di Reputazione. Iniziamo proprio con la A di Alleanze

ALLEANZE
Nel mondo dell’automobile, da sempre riferimento per il mercato nautico, è ormai una prassi assodata quella di vedere i grandi costruttori riunirsi e concentrare le forze, magari anche su un solo modello, per venire incontro a un mercato che richiede sforzi economici sempre maggiori. Non riuscite a immaginare una cosa simile nella vela? Eppure, anche se con modalità diverse, il significato dell’espressione “l’unione fa la forza” è ben evidente anche da noi.

Pensiamo alla “potenza di fuoco” del gruppo Beneteau, che racchiude marchi importanti come Jeanneau, CNB, Lagoon, che gli permette di occupare praticamente qualunque segmento di mercato. Ma quello francese non è il solo esempio. Bavaria si è allargata al mondo dei catamarani, Hanse comprende anche cantieri come Dehler e Moody. E l’Italia. Eccezione fatta per il periodo di convivenza tra Bavaria, Dufour e Grand Soleil, non si vedono al momento alleanze in vista. Ma mai dire mai.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Rendering del nuovo CNB 78

CNB 78, il super 23 metri di Briand costruito in Italia

CNB presenta al salone di Düsseldorf il mock-up del nuovo 78 piedi, che sostituirà il CNB 76. La nuova barca, al momento ancora in progetto, verrà costruita ad Aquileia (Udine), il cantiere CNB infatti ora è parte del gruppo Solaris.

Torna su