developed and seo specialist Franco Danese

INFOGRAFICA. 23 luoghi dove andare in barca quest'inverno

Miss Universo alla Clipper Race: un motivo in più per partecipare!
19 novembre 2015
Walkabout 39, una barca pensata per l'oceano
20 novembre 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Jost-Van-Dyke-Great-Harbour-1500x525

Aspettare un intero anno per tornare in barca? Ma siete matti? Abbiamo selezionato per voi ventitre mete dove potete organizzare una crociera nei prossimi mesi. Ce ne sono davvero per tutti i gusti, per tutte le finanze e per tutti i sogni: dai Caraibi al Sud America, dall’Antartide all’Africa, dall’Oceano Indiano all’Australia.

Le abbiamo scelte perché sono luoghi magici e affascinanti, non solo per chi vi vuole andare in barca certo, ma soprattutto per chi ama vivere il mare “da dentro”. Alcuni appartengono direttamente all’immaginario dei marinai – come Capo Horn e Capo di Buona Speranza -, altri sono luoghi pressoché sconosciuti, come Lamu in Kenya o South Georgia Island nell’Atlantico, ma che è possibile scoprire è necessario calcolare anche i costi dei voli, ma anche tre mete in Mediterraneo.

Già, proprio il Mare Nostrum sta venendo riscoperto anche nei mesi invernali e primaverili: si moltiplicano infatti le proposte per chi vuole festeggiare (per esempio) il nuovo anno nella calma di un’isoletta greca, davanti allo splendore di Taormina o tra le luci di Istanbul. Mete che poi in primavera si presentano esclusive come mai, grazie a un clima che rapidamente ci accompagna verso la bella stagione.

Nelle due infografiche qui sotto indichiamo anche, zona per zona, cosa non dovete assolutamente perdere e anche un range di prezzo, per capire quanto può costarvi noleggiare una barca in loco. Se volete qualche spunto, cliccate qui per scoprire alcune delle più interessanti proposte degli operatori.

CROCIERA-nov 2015ALE_ok.qxp:Layout 1 CROCIERA-nov 2015ALE_ok.qxp:Layout 1

1 Comment

  1. Moreno ha detto:

    Per informare: riguardo il Capo Horn e gli stupendi fiordi e ghiacciai della Cordillera Darwin, si possono noleggiare barche a vela in loco con skipper di diverse nazionalità ( francesi, inglesi, australiani etc., o italiani, esempio http://www.velaallafinedelmondo.com )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi