developed and seo specialist Franco Danese

Perchè la vela è una medicina contro l'attacco a Parigi

Autunno, tempo di rimessaggio fai da te. Quarta parte
15 novembre 2015
Caro ORC, ma come faccio a fidarmi di te?
16 novembre 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Ieri ho preso una miracolosa medicina che ha alleviato il dolore per quanto accaduto a Parigi venerdì sera. Sono andato in barca a vela. Mi sono svegliato sabato mattina con un pesante velo di tristezza che non riuscivo a scacciare, ma soprattutto mi sentivo minacciato nella mia libertà. Da solo, con il mio piccolo Laser che posseggo da 25 anni, ho armato la vela, fatto scivolare la barca in acqua, cazzato la scotta e sono partito.

Un’ora e mezzo spinto dal vento, a contatto con l’acqua, con il mare in faccia. Mi sono rasserenato, la medicina di un’uscita a vela mi ha fatto bene, al cuore, all’anima, alla mente, al corpo. Perchè la vela significa libertà, chi è appassionato lo sa bene.

Quella libertà attentata dalla folle azione terrorista jihadista che ha causato centinaia di morti e tanto dolore. Quella libertà che è ormai scritta nel nostro Dna, coltivata per secoli dalla nostra società occidentale. Libertà significa considerare naturale divertirsi, ballare, mangiare al ristorante, assistere ad una partita di calcio, ascoltare musica, bere alcolici, fare sesso, usare le parole che si vuole per dire ciò che ci pare, andare per mare. La libertà è un nemico che il jihadismo non può neanche immaginare di sconfiggere. E praticare la passione della vela aiuta l’uomo a capire quanto valga e faccia bene la libertà. Una medicina potentissima.

                                                                                                                                                                     Luca Oriani

1 Comment

  1. marco ha detto:

    si chiama sailing therapy . molto meglio della medicina ayurvedica , delle spa e dei viaggi in india.
    se praticata in equipaggio pure meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi