GALLERY Transat Jacques Vabre, il fascino della tempesta

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

SAILING - TRANSAT JACQUES VABRE 2015 - RACE ONBOARD PICSLe barche alla Transat Jacques Vabre hanno affrontato un’altra burrasca: oltre ai ritiri di Edmond de Rothschild, Safran e l’avaria a Hugo Boss, tra gli IMOCA 60, si è aggiunto anche Bastide Otio di Kito de Pavant e Yann Regniau, che ora si sta dirigendo in Portogallo. Tra i Multi 50, da segnalare l’abbandono di La French Tech Rennes Saint-Malo di Gilles Lamiré e Yvan Bourgnon (con Pedote e Erwan Le Roux saliti in seconda posizione su FenetreA Prysmian). Tra i Class 40 fuori Bretagne – Credit Mutuel Elite di Nicolas Troussel e Corentin Horeau, uno dei protagonisti della prima ora. Pare che chi spinge troppo poi la paghi cara. Intanto guardiamoci queste splendide foto da bordo in piena tempesta…

TEMPESTA!


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Pulisce il winch, esplode la barca. Cosa è successo?

Lo scorso 26 novembre lo skipper francese Quentin Mocudet mentre stava facendo alcuni lavori di manutenzione al suo Mini 6.50 “Kiralamure”, ha fatto scoppiare un incendio che ha fatto esplodere la barca. Sembra che stesse utilizzando la famosa “Benzina F”.

Torna su