VIDEO Salviamo il più bel museo della nautica italiana!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

museobarcalariana
Negli anni ’70 Gian Alberto Zanoletti, con un gruppo di amici, inizia una raccolta di barche antiche di ogni genere provenienti esclusivamente dal lago di Como. Nel 1982 nasce, in una filanda dell’800 sulle rive del Lago, a Pianello del Lario (CO), il Museo della Barca Lariana.

UN VALORE STORICO INESTIMABILE
Patrimonio inestimabile per la storia della nautica italiana, ospita una collezione unica al mondo per vastità e importanza: 80 barche a vela, 200 barche a remi e gondole, 50 barche da pesca, 200 motoscafi da turismo e 40 da corsa, barche a remi da contrabbando, imbarcazioni militari, barconi da lavoro; e ancora, 300 motori fuoribordo, 80 entrobordo, il più antico battello del lago di Como e migliaia di accessori e oggetti attinenti. Inoltre, un importante archivio raccoglie centinaia di registrazioni, diapositive, libri, riviste, più di 3.000 fotografie e la documentazione di ogni singolo esemplare esposto. Il museo, purtroppo, è chiuso al pubblico dal 2000 ma oggi è al centro di un progetto di restauro che ne prevede la riapertura (serve anche il vostro sostegno): qua sotto un bellissimo video di Giorgio Oppici ne racconta la storia e ne fotografa lo stato attuale. Per saperne di più: www.museobarcalariana.it

GUARDA IL VIDEO ED EMOZIONATI

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

VIDEO Un rientro in porto da leoni

Un ingresso in porto da veri eroi per i due velisti a bordo di questo catamarano: hanno saputo aspettare il momento giusto per “surfare” grazie alle altissime onde che frangono in prossimità della costa inglese del Merseyside, a Southport. GUARDA

velisti-salvati

VIDEO Tre velisti salvati nella tempesta appena prima del naufragio

Per fortuna che c’è la RNLI, dicono gli inglesi e gli irlandesi. Acronimo di Royal National Lifeboat Institution, è un ente fatto da volontari con un unico scopo. Salvare vite in mare. I suoi volontari forniscono un servizio di ricerca e

uomo a mare

VIDEO Uomo a mare recuperato in 28 secondi netti. Applausi!

Questo video, apparso sulla pagina Facebook di Drone Project, mostra una manovra di recupero dell’uomo a mare eseguita alla perfezione. Fidatevi, non era facile. Considerando anche la flotta di barche in velocità e a distanza ravvicinata. Siamo alla prima tappa

Registrati



Accedi