developed and seo specialist Franco Danese

Arriva Quest. La nuova deriva "didattica" secondo RS

Mamma li turchi! Al via 71 caicchi turchi in regata tra le isole del Dodecanneso
21 ottobre 2015
Una medaglia olimpica? Ce la abbiamo pronta… ma per il 2020. Si chiama Leonardo Fioravanti
22 ottobre 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

quest_3
Presentato all’ultimo Boat Show di Southampton, il nuovo RS Quest è una deriva da utilizzare in doppio ma prefetta anche per quattro persone, caratterizzata da una configurazione compatta, versatile  e da un pozzetto autosvuotante. Progettato da Jo Richards e Rs Sailing in collaborazione con Sea Cadets (un’associazione, legata alla marina inglese, per la promozione dell’attività giovanile legata al mare), l’RS Quest offre la massima sicurezza ed è uno scafo davvero ideale per imparare ad andare in barca a vela e per uscite con tutta la famiglia.

Questtestday4

Nella gamma RS, questo nuovo scafo trova la sua posizione, come dimensioni, tra il Feva e il Vision: per le scuole vela permette all’istruttore di essere a bordo insieme a due o tre allievi. Facile da gestire sia a terra che in acqua, l’RS Quest è costruito in polietilene ed è pensato per poter essere modificato a seconda delle esigenze di ogni uscita in base alle persone presenti a bordo. Si può per esempio modificare la posizione delle sedute a seconda della necessità, armare o meno i trapezi, prevedere o meno il motore fuoribordo e scegliere se armare il gennaker o lo spinneker. Inoltre, per facilitare la conduzione e l’armo, sono previsti l’avvolgifiocco e l’albero in alluminio in due parti. www.rssailing.com/it/explore/it-rs-quest
DSC_4056web

DATI TECNICI
Lung. 4,29 m
Larg. 1,83 m
Peso scafo: 100 kg
Peso barca armata: 135 kg
Superficie velica randa e fiocco: 11 mq
Superficie gennaker: 11 mq
Superficie spinnaker: 10 mq

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi