Arriva Quest. La nuova deriva "didattica" secondo RS

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

quest_3
Presentato all’ultimo Boat Show di Southampton, il nuovo RS Quest è una deriva da utilizzare in doppio ma prefetta anche per quattro persone, caratterizzata da una configurazione compatta, versatile  e da un pozzetto autosvuotante. Progettato da Jo Richards e Rs Sailing in collaborazione con Sea Cadets (un’associazione, legata alla marina inglese, per la promozione dell’attività giovanile legata al mare), l’RS Quest offre la massima sicurezza ed è uno scafo davvero ideale per imparare ad andare in barca a vela e per uscite con tutta la famiglia.

Questtestday4

Nella gamma RS, questo nuovo scafo trova la sua posizione, come dimensioni, tra il Feva e il Vision: per le scuole vela permette all’istruttore di essere a bordo insieme a due o tre allievi. Facile da gestire sia a terra che in acqua, l’RS Quest è costruito in polietilene ed è pensato per poter essere modificato a seconda delle esigenze di ogni uscita in base alle persone presenti a bordo. Si può per esempio modificare la posizione delle sedute a seconda della necessità, armare o meno i trapezi, prevedere o meno il motore fuoribordo e scegliere se armare il gennaker o lo spinneker. Inoltre, per facilitare la conduzione e l’armo, sono previsti l’avvolgifiocco e l’albero in alluminio in due parti. www.rssailing.com/it/explore/it-rs-quest
DSC_4056web

DATI TECNICI
Lung. 4,29 m
Larg. 1,83 m
Peso scafo: 100 kg
Peso barca armata: 135 kg
Superficie velica randa e fiocco: 11 mq
Superficie gennaker: 11 mq
Superficie spinnaker: 10 mq

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su