developed and seo specialist Franco Danese

Uomo a mare di Oman Sail, speranze ridotte al lumicino

Al Salone di Annapolis a farla da padrona è l'Europa. Con una chicca italiana
8 ottobre 2015
ANTEPRIMA. Le foto dell'Ice 52 in navigazione, un gioiello tutto italiano
9 ottobre 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

120608OmanSailMOD70-7101
Proseguono senza sosta, ma le speranze si assottigliano minuto dopo minuto, le ricerche di Mohammed Al Alawi, il velista di 26 anni di Oman Sail caduto in mare l’altroieri mattina alle 5.05 mentre il MOD70 stava navigando al largo della Croazia in direzione di Trieste, dove avrebbe dovuto prendere parte alla 46ma Barcolana.

In questo momento sono impegnati nell’operazione, oltre alla Guardia costiera croata e italiana, anche lo stesso trimarano del team e un’imbarcazione più piccola, l’Extreme 40 anch’esso atteso nel capoluogo giuliano. L’Oman ha inoltre noleggiato altre imbarcazioni ed elicotteri.

Al Alawi sarebbe finito in acqua al largo di Pola: in quel momento il vento non soffiava particolarmente forte, 15-18 nodi, e il mare non era mosso. Ancora non si conoscono né i particolari dell’incidente, né chi era di guardia a bordo. Pare che i chiarimenti sull’accaduto siano stati rinviati a una conferenza stampa a Trieste. Il team del sultanato ha annullato ovviamente la sua partecipazione agli eventi triestini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi