J/70, L'elagain vince il tricolore

lelagain
L’elagain di Alessandro Solerio ha vinto il Campionato Nazionale J/70, assegnato in occasione della terza edizione dell’Eurocup di Riva del Garda, con ben 31 scafi al via.

LA LOTTA CON I CAMPIONI USCENTI
Completato l’intero programma di regate con un epilogo sofferto sull’ultima prova a causa della quasi totale assenza di vento, con diverse imbarcazioni finite fuori tempo massimo. Al termine delle nove prove, il sanremese Franco Solerio su L’elagain, con Daniele Cassinari alla tattica, l’ha sputata per tre punti sul diretto avversario di questa tre giorni gardesana, il campione tricolore uscente Carlo Alberini su Calvi Network, come sempre affiancato da Branko Brcin a chiamare virate e strambate. Terzo il maltese Sebastian Ripard su Team Beatsafe, new entry del circuito che sin dalla prima giornata ha insidiato la piazza d’onore e dato del filo da torcere agli italiani. Ai piedi del podio, nell’ordine, Uji Uji di Alessio Marinelli, vincitore dell’ultima prova odierna e Spin One di Pietro Saccomanni.

Con la vittoria dell’Eurocup e dopo aver mantenuto salda la leadership per buona parte del campionato nazionale open riservato al monotipo, si laurea campione italiano J/70 Franco Solerio e il team di L’elagain, completato per l’occasione oltre che da Daniele Cassinari, da Nicholas del Ferro nel ruolo di trimmer e da Luigi Viale alla randa. Vice campione Calvi Network di Carlo Alberini, secondo a pari punti con il terzo, il Notaro Team di Luca Domenici e Bendetto Giallongo. Primo tra gli stranieri e sesto overall nella classifica finale di campionato lo svedese Mikael Lindkvist su Rocad Racing.

ORA L’EUROPA
‘Con un quinto posto ai Mondiali e il titolo tricolore non possiamo che essere soddisfatti del nostro primo anno sul J/70, ora ci aspetta il banco di prova continentale per completare il bilancio di questa stagione’ ha dichiarato Franco Solerio.
 Infatti la flotta italiana al completo è pronta a fare rotta su Montecarlo per l’ultimo appuntamento della stagione 2015, il Campionato Europeo in programma dal 12 al 17 ottobre sotto l’egida organizzativa dello Yacht Club de Monaco.

Classifica finale circuito J/70 ALCATEL ONETOUCH Italian Trophy fino alla decima posizione
1. L’elagain, Franco Solerio (ITA) – 58 punti
2. Calvi Network, Carlo Alberini (ITA) – 95 punti
3. Notaro Team, Luca Domenici (ITA) – 95 punti
4. Uji Uji, Alessio Marinelli (ITA) – 133 punti
5. Spinone, Pietro Saccomani (ITA) – 165 punti
6. Rocad Racing, Mikael Lindqvist (SWE) – 170 punti
7. Pensavo Peggio, Beppe Zavanone (ITA) – 203 punti
8. Tanspance, Vittorio di Mauro (ITA) – 348 punti
9. Jedi 70, Matteo Difino/Filippo Zabban (ITA) – 390 punti
10. Carpe Diem, Jacopo Carrain (MON) – 398 punti


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “J/70, L'elagain vince il tricolore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Ecco come funziona la prima barca a vela a idrogeno

Lo skipper britannico Phil Sharp ha di recente presentato il suo nuovo Imoca “OceansLab”, la prima barca a vela da regata che integra un sistema di energia elettrica a idrogeno. E con questa tecnologia “green” parteciperà al Vendée Globe 2024.

Torna su