I più forti sono loro: i nuovi Campioni Italiani di Altura!

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

fTaccola©_FTL2013
I nuovi Campioni nazionali ORC sono Hurakan di Marco Serafini (Classe A Regata), Duvetica Grey Goose di Sergio Quirino Valente (Cl. 1 Crociera/Regata), Morgan IV di Nicola De Gemmis (Cl. 2 C/R), Mummy One di Alessio Querin (Cl. 3-4 R) ed Extrema di Fabio Emiliani (Cl. 3 C/R). Questi i verdetti dopo il Campionato Italiano Assoluto di Vela d’Altura-Delta Motors Cup di Civitanova Marche. 
(foto di Fabio Taccola)

Un’edizione riuscita, con 46 barche al via e sette prove svolte, organizzata dal Club Vela Portocivitanova su delega della FIV e dell’UVAI.

fTaccola©_FTL0358LE DICHIARAZIONI DEI VINCITORI
Marco Serafini (armatore di Hurakan)
“Inizialmente la partecipazione al Campionato non era in programma, ma non potevamo certo mancare, quindi siamo scesi in acqua, pur con un equipaggio incompleto, e abbiamo dato il massimo: torniamo a casa con un titolo Italiano che ovviamente ci fa molto piacere, quindi è difficile chiedere di meglio. In generale, credo che Civitanova e il suo circolo abbiano dato dimostrazione di saper fare le cose davvero per bene, merito di Cristiana Mazzaferro e di tutto lo staff”.

fTaccola©_FTO2796Sergio Valente (armatore di Duvetica Grey Goose)
“Sono molto contento, perché è vero che puntavamo al titolo di classe, ma per quanto riguarda la classifica overall non avevamo grosse aspirazioni, quindi si tratta di un successo inaspettato. La nostra è una vittoria del gruppo e in particolare ci tengo a ringraziare Daniele Augusti, Alessandro Alberti e Ciro Di Piazza, che sono stati determinanti per il raggiungimento del risultato, grazie al lavoro profuso per la messa a punto della nuova barca”.

fTaccola©_FTL6301Nicola De Gemmis (armatore di Morgan IV)
“Speravo in questo titolo, siamo molto contento di averlo conquistato, anche perché le condizioni meteo che abbiamo incontrato in questi giorni non sono certo ideali per la nostra barca, ma noi siamo riusciti a difenderci bene lo stesso. È stato un bel campionato, organizzato molto bene”.

fTaccola©_FTL7322Alessio Querin (armatore di Mummy One)
“Dopo il titolo Italiano Minialtura, abbiamo vinto quello assoluto, quindi non posso che essere molto soddisfatto della nostra prestazione: siamo un equipaggio molto giovane, abbiamo voglia di navigare e di fare bene, e in questi quattro giorni di regata siamo stati praticamente perfetti, nelle partenze come nelle manovre e nella tattica. I miei complimenti sono per tutto l’equipaggio”.

fTaccola©_FTL6477Fabio Emiliani (armatore di Extrema)
“Che dire? Come si vede siamo felici e soddisfatti, abbiamo regatato bene e alla fine è arrivato anche questo risultato importante, che ovviamente non può che farci piacere. Siamo un bel gruppo, ci divertiamo, scendiamo in acqua con lo spirito giusto e questa è la cosa più importante. Poi se arrivano anche i risultati come in questa occasione, tanto meglio”.

CONSULTA TUTTE LE CLASSIFICHE

Generale-gruppo-A1

Generale-Gruppo-B

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “I più forti sono loro: i nuovi Campioni Italiani di Altura!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

Registrati



Accedi