Super Lino Sonego, è argento a San Pietroburgo!

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

150823_ESSRussia_045 (1)
The Wave – Muscat ha trionfato nell’Act 6 delle Extreme Sailing Series di San Pietroburgo
sul fiume Neva, consolidando ulteriormente il vantaggio sui diretti concorrenti in classifica generale a soli due Act dal termine della stagione, ma la notizia è un’altra.

150823_ESSRussia_059UN ARGENTO CHE VALE ORO
Finalmente gli italiani ci sono, e dopo un inizio “traballante” dicono la loro: Lino Sonego Team Italia conclude la tappa russa sul secondo gradino del podio, miglior risultato di sempre per la squadra azzurra, entrata nel circuito soltanto pochi mesi fa. Una serie di risultati tutti da podio ha consentito a Lino Sonego Team Italia di scavalcare il Red Bull Sailing Team e conquistare uno storico secondo posto, lasciando al campione olimpico austriaco Roman Hagara il terzo gradino del podio. Questo risultato ha consentito al team italiano (timoniere lo svizzero Arnaud Psarofaghis e skipper il chioggiotto Enrico Zennaro) di vincere anche il premio Land Rover Above and Beyond, assegnato al la squadra che si è maggiormente distinta al termine di ogni Act.

ZENNARO: “IL MIGLIOR RISULTATO DELLA MIA CARRIERA”
Enrico Zennaro, una volta in banchina ha dichiarato: “Siamo davvero contenti. Questo è il miglior risultato di tutta la mia carriera velica. Quella odierna è stata una giornata molto difficile in acqua. Abbiamo fatto anche qualche errore all’inizio e per questo eravamo un pò nervosi, ma volevamo questo risultato più di ogni altra cosa. Alla fine abbiamo concluso al secondo posto e siamo felici di questo risultato”.

HAGARA “RELEGATO” AL BRONZO
Il Red Bull Sailing Team ha dato il massimo anche in questa occasione, ma il vento leggero e instabile e la corrente (2 nodi) hanno messa a dura prova anche un campione olimpico come Roman Hagara e il suo equipaggio. Il team austriaco aveva cominciato la giornata odierna, l’ultima del programma, in seconda posizione con un punto di vantaggio su Lino Sonego Team Italia in terza: la battaglia per il secondo gradino del podio è stata senza esclusione di colpi e alla fine hanno prevalso gli italiani.

L’Act 7 delle delle Extreme Sailing Series™ si disputerà a Istanbul in Turchia dall’ 1 al 4 ottobre prossimi.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

paralimpiadi

Se sei un velista disabile puoi scordarti le Olimpiadi

Fumata nera. Il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) ha respinto la richiesta, presentata da World Sailing (la Federvela mondiale), di riammettere la vela come disciplina ai giochi Paralimpici di Los Angeles 2028. La vela ancora esclusa dalle paralimpiadi 2028 Già esclusi

Torna su