developed and seo specialist Franco Danese

Rolex Fastnet Race, a Comanche le line honours

LETTURE D’ESTATE Da Brindisi a Roccella Ionica/3
19 agosto 2015
40 ANNI DI STORIE DI VELA Vittorio Malingri “Il senso dell’andar per mare”
19 agosto 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Rolex Fastnet Race 2015
Il 100 piedi Comanche di Jim Clark ha vinto in tempo reale l’edizione 2015 del Fastnet tra i monoscafi, impiegando, per percorrere le 603 miglia
(dal porto di Cowes sull’isola di Wight, si raggiunge lo scoglio di Fastnet vicino alla costa di sud-ovest dell’Irlanda e si gira attorno ad esso per poi dirigersi verso Plymouth passando a sud dell’isola di Scilly), 2 giorni, 15 ore, 42 minuti e 26 secondi. Solo quattro minuti hanno separato il bolide capitanato da Ken Read dal suo rivale più accanito, Rambler 88 di George David. Al terzo posto il 100 piedi Leopard seguito dal Maxi 72 Momo di Dieter Schon.

35667_0_2_photo_FSNT15ka_2344SPINDRIFT ULTRAVELOCE
Tra i multiscafi, le line honours sono andate a Dona Bertarelli e Yann Guichard su Spindrift 2, la più grande barca (40 metri) nella categoria, che è arrivata a Plymouth in 2 giorni, 10 ore, 57 minuti e 41 secondi.

TANTI PARTECIPANTI, POCO VENTO. CHI VINCERA IN COMPENSATO?
Tempi abbastanza alti per questa affollatissima edizione (al via in 356), a causa del vento leggero che ha fatto da padrone. Ora aspettiamo di capire i vincitori in tempo compensato.

1 Comment

  1. […] Alla fine, è stato il piccolo JPK 10.80 Courrier du Leon del francese Géry Trentesaux il vincitore overall IRC del Rolex Fastnet Race 2015. C’era da aspettarselo che avrebbe vinto una barca piccola, visto che questa edizione è stata caratterizzata dai venti leggeri. In tempo reale, le vittorie sono andate rispettivamente al 100 piedi Comanche tra i monoscafi e al … […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi