developed and seo specialist Franco Danese

40 ANNI DI STORIE DI VELA Vittorio Malingri “Il senso dell’andar per mare”

Rolex Fastnet Race, a Comanche le line honours
19 agosto 2015
Salva le tue vele dallo stress in crociera
19 agosto 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

vittorio malingriPensieri e riflessioni di Vittorio Malingri dopo la sua avventura al Giro del Mondo in solitario del 1993 con il suo autocostruito Moana 60 Everlast Neil Pryde

“Andare a vela è un’esperienza stupenda, perché dà una sensazione di silenzio. Credo che la nostra civiltà sia ingombra di un eccesso di rumore, di informazione, di comunicazione. Andare a vela è confrontarsi con la natura, c’è quindi il senso della scommessa, dell’avventura. Stupendo come nei libri. Navigare in solitario sembra un’impresa estrema invece è una vacanza.

Io durante la corsa non facevo quasi nulla. La mia barca andava dritta con il pilota automatico, quasi per conto suo e io per ringraziarla facevo tanta manutenzione.

La solitudine? Ogni 30 anni, tre mesi da solo fanno piacere.

Se poi cominci a prendere miglia ai tuoi avversari, ti diverti come un matto e non ti senti tanto solo. La parte difficile di questa regata è sicuramente quella a terra, mettere insieme i soldi, trovare gli sponsors, lasciare a terra Maria, i bambini, gli amici. Poi una volta in mare tutto comincia a filare liscio, anche i ricordi.

Paura? Tanta e spesso. Ogni tanto ti rintani nella tua cuccia per delle giornate intere pregando di non essere spazzato via dal mare e dal vento…”

CHI E’ VITTORIO MALINGRI

Malingri_fotoVittorio Malingri è uno dei più grandi navigatori italiani ed è stato il primo a partecipare al Vendée Globe. Progettista e costruttore, oggi naviga avanti e indietro in oceano organizzando master d’altura sul suo cutter di venti metri Huck Finn II. Si calcola abbia percorso più di 300mila miglia in mare.

SCOPRI LE “STORIE DEI 40 ANNI DI VELA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi