developed and seo specialist Franco Danese

40 ANNI DI STORIE DI VELA Cino Ricci “La lunga notte al Fastnet”

LETTURE D’ESTATE Dalle Eolie alla Sardegna, passando per le isole campane/5
14 agosto 2015
40 ANNI DI STORIE DI VELA Mauro Pelaschier “Io, Azzurra e il Moro”
15 agosto 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

cino ricciLa notte tra il 13 e il 14 agosto 1979, al largo delle coste irlandesi, si consuma la più grande tragedia della storia della vela: perdono la vita quindici marinai. Lo ricorda un testimone d’eccezione

“Ricci partecipa al mitico e tragico Fastnet del 1979, quello della tempesta perfetta, dei diciannove morti, delle ventiquattro barche abbandonate tra le onde, delle altre 194 ritirate su 303 partite; è a bordo di Vanina 2, il Prima Classe disegnato dall’australiano Scott Kaufman. E già alla partenza l’equipaggio si prepara ad affrontare il peggio.

“E il peggio come previsto arriva mentre stiamo navigando nelle acque fredde e grigie dell’Oceano, a sud dell’Irlanda. Momenti che restano marchiati nella memoria…

Si fa buio rapidamente e le raffiche rinforzano: 35, 50 nodi. Siamo costretti a ridurre la randa a un fazzoletto. Mando un paio di uomini a prua, a mettere la tormentina, la vela piccola e resistente da burrasca… Quando scorgiamo la luce del faro siamo abbastanza sopravvento per poterlo passare agevolmente.

E’ andata!

Cosa che invece non riuscirà a molte altre barche… Ma la regata non è finita e il peggio deve ancora venire. Superato lo scoglio, siamo investiti dal grosso della tempesta.

La pioggia cade orizzontale e si mischia con l’acqua salata che viene polverizzata, creando un pulviscolo che rende impossibile la visione controvento. Non ci sono altre barche intorno, la nostra radio è muta… alla fine arriviamo fino in fondo sani e salvi nei primi dieci”.”

CHI E’ CINO RICCI

Ricci_fotoNato nel 1934, è il simbolo della vela italiana. Skipper di Azzurra nella prima partecipazione alla Coppa America nel 1983, sarà anche il commentatore tv nelle notti del Moro. Il brano di questa pagina è tratto dalla sua biografia “Odiavo i velisti”, che lo scorso anno abbiamo presentato in anteprima.

SCOPRI LE “STORIE DEI 40 ANNI DI VELA”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi