developed and seo specialist Franco Danese

Scomparso Laurent Bourgnon, il fratello Yvan è disperato. Se ne va un grande velista

Vittorio Malingri naufraga a Panama e perde il suo Time of Wonder
29 giugno 2015
Buon compleanno VELA! Quarant’anni di passione per il mare nel numero speciale di luglio!
30 giugno 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Disparition-de-Laurent-Bourgnon-fin-officielle-des-recherches
Una bruttissima sorpresa per Yvan Bourgnon al ritorno del suo incredibile giro del mondo a bordo di un catamarano non abitabile
(di cui vi parliamo qui): suo fratello Laurent, due volte vincitore della Route du Rhum (1994 e 1998) e della Transat Jacques Vabre nel 1995 e, proprio assieme al fratello, nel 1997, è scomparso mentre stava facendo un’immersione nella laguna di Toau Atoll a Tuamotu, in Polinesia. Una laguna famosa per le sue correnti improvvise e impetuose.

Laurent (a destra) e Yvan Bourgnon alla Transat Jacques Vabre del 1999

Laurent (a destra) e Yvan Bourgnon alla Transat Jacques Vabre del 1999

YVAN NON CI STA
Laurent Bourgnon, il franco-svizzero
(nel suo palmares anche le vittorie di Twostar, Quebec-Saint Malo e Solitaire du Figaro) che nel 2008 stupì tutti partendo per un giro del mondo con la famiglia su un catamarano a motore, il Jambo, non è più risalito dopo un tuffo lo scorso 24 giugno, proprio un giorno dopo l’arrivo tra gli applausi di Yvan a Ouistreham.

Dopo 5 giorni le autorità polinesiane hanno deciso di sospendere le ricerche del 49enne (un aereo, un elicottero e diversi battelli erano stati mobilitati), ma il fratello Yvan non si dà per vinto e ha annunciato che proseguirà le ricerche con il Jambo. Ma le possibilità di ritrovare Laurent sono davvero ridotte all’osso. Il mare ha richiamato a sé un altro grande velista. Adieu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi