Per favore, chiamatemi semplicemente Flavia!

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Schermata 2015-06-17 a 10.19.58
L’oro conquistato alla tappa di Weymouth dell’ISAF Sailing World Cup da Flavia Tartaglini sull’RS:X ci ha portato a fare una considerazione: questa fortissima atleta romana classe 1985 (in forza alle Fiamme Gialle), sui campi di regata da tanti anni (i primi risultati di rilievo risalgono al 2004), si sarà mica stufata di essere considerata l’erede di Alessandra Sensini?
Un fardello molto pesante da portare (Alessandra, per la quale noi del GdV nutriamo profonda ammirazione – è stata anche nostra Velista dell’Anno – è la velista italiana più titolata di sempre con quattro medaglie olimpiche, due bronzi, un oro e un argento tra Mistral e RS:X) che le è stato cucito addosso, ma che non ha molto senso, ancor di più oggi che la Sensini ha appeso la tavola al chiodo.

ISAF SAILING WORLD CHAMPIONSHIPS - SANTANDER 8-21 SEPTEMBER 2014FLAVIA E’ IL PRESENTE
Alessandra è stata Alessandra. Flavia è Flavia, è lei il presente: attualmente è al terzo posto della ranking ISAF, ha vinto tante tappe della World Cup negli anni passati e assieme a Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri rappresenta la più concreta speranza di medaglia italiana ai Giochi di Rio. Quindi lanciamo un appello: basta chiamarla “erede di”. Riconosciamo tutto il suo valore sportivo chiamandola semplicemente Flavia Tartaglini. Siete d’accordo con noi?


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Per favore, chiamatemi semplicemente Flavia!”

  1. paolosemeraro@me.com

    ma perché volete “calciarizzare” la vela con questi post senza senso.
    Basta che vinca medaglie chi se ne frega come la chiamano.
    Ok è la realtà, ma quando arriverà ad avvicinarsi ai successi di Alessandra……..si vedrà.

    Io farei dei post più tecnici e meno gossip

    P

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Torna su