Charlie fa surf (in un mare di spazzatura)

dede suryanaQuesta foto, in rete, è diventata il simbolo dell’inquinamento marino. Il protagonista è il fenomeno del surf indonesiano Dede Suryana, alle prese con un’onda carica di spazzatura. Siamo in una baia davanti a Java, l’isola più sovrappopolata del mondo. Ma se l’Indonesia ci può sembrare lontana, dobbiamo comunque preoccuparci per quello che sta succedendo a casa nostra: in questo articolo vi abbiamo parlato del cosiddetto Mediterranean Vortex, un accumulo assassino di microplastiche invisibili, invisibile a occhio nudo, che uccide pesci, molluschi e cetacei, tartarughe e si trova al largo della Capraia, l’isola dell’arcipelago toscano.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Charlie fa surf (in un mare di spazzatura)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su