VIDEOINTERVISTA A tu per tu con Ernesto Tross: semplicità al potere / 2

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Ape_trossProgettista autodidatta decisamente controcorrente, a 83 anni e dopo dieci barche costruite con le proprie mani, Ernesto Tross ha ancora molto da dire. Vi presentiamo qui i primi stralci di una lunga intervista che Cristophe Julliand ha realizzato con lui. Dopo la prima puntata dedicata agli esordi del Tross progettista e alla sicurezza a bordo, in questa parte vediamo la genesi e l’evoluzione della sua creazione, l’Orso Bianco.

VIDEO: LE EVOLUZIONI DELL’ORSO BIANCO

CHI E’ ERNESTO TROSS
Ernesto Tross ha iniziato la sua avventura di progettista “fai da te” nel lontano 1962 con una canoa a bilanciere in compensato. Nel 1978 scopre l’alluminio, con il quale realizza le sue prime barche “oceaniche”. Nel 2000 ha progettato e costruito il 9 metri Orso Grigio, mentre è del 2009 il dieci metri Orso Bianco.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

I migliori catamarani del 2024 per gli americani sono questi

Lo scorso 3 aprile durante l’International Multihull Boat Show allestito a La Grande Motte, in Francia, si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso “Multihull of the Year” organizzato in collaborazione con la rivista statunitense Multihulls World. Negli ultimi

Registrati



Accedi