developed and seo specialist Franco Danese

151 Miglia – In tempo reale vince Supernikka al suo esordio. Ecco i suoi segreti

Menorca Maxi: barche da sogno, velisti da sogno, location da sogno
30 maggio 2015
FOTO Super Open Season e Momo a Minorca
1 giugno 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

fTaccola©_FTL9652
Il sole inizia a tramontare davanti alla costa toscana mentre Supernikka di Roberto Lacorte taglia da vincitrice il traguardo della 151 Miglia edizione 2015. Una vittoria sudata, anche per le difficili e ballerine condizioni meteo, che stanno tenendo buona parte della flotta incollata ancora all’isola d’Elba e a rischio di arrivo “fuori tempo massimo”.

VENTI DEBOLI E METEO DA TATTICI
fTaccola©_FTL9747Venti deboli, principalmente da sud, hanno caratterizzato questa edizione record con oltre 150 barche iscritte. Una situazione che ha premiato la bravura dei tattici e che ha visto trionfare in tempo reale, all’esordio, il nuovissimo Supernikka di Roberto Lacorte. Una prima volta da ricordare. Dietro il nuovo Vismara Mills 62 e’ battaglia tra Pendragon (Davidson 70) e Cantankerous (il Cookson 50 che al momento appare favorito per la vittoria in compensato).

CHE BARCA E’ SUPERNIKKA
Elegante, dalle linee pulito, facile da condurre. Il nuovo Vismara Mills 62 RC Supernikka e’ un cruiser/racer di 19 metri. Mark Mills, uno dei più quotati progettisti quando si tratta di barche “hi-tech” (sue sono, ad esempio, tutte le barche della serie Alegre di Andres Soriano, protagoniste del circuito Mini Maxi, o il C&C 30: ma ha firmato anche il Landmark 43), si è subito “intrippato” dalla sfida di una barca che ambisce a vincere nella categoria minimaxi ma anche a essere usata per andare in crociera.

Immagine 11

TECNOLOGIA E LEGGEREZZA
L’irlandese ha curato la progettazione, Vismara Marine la costruzione nei cantieri di Viareggio in materiali compositi ad alta tecnologia. Una realizzazione in fibra di carbonio e resina epossidica per il massimo della leggerezza, resistenza e prestazioni. Scafo, ponte e paratie sono stati sottoposti ad un processo di post-cottura a temperatura controllata non maggiore ai 60° e tutte le strutture di rinforzo sono state realizzate utilizzando fibre unidirezionali di carbonio, quindi con il meglio della tecnologia attualmente disponibile nell’ambito della cantieristica navale e perfettamente in linea con la filosofia di leggerezza che caratterizza le barche firmate Vismara. L’ingegner Riccardo Trionfi di Vismara (ex campione del mondo one tonner con Filo Da Torcere) ci ha raccontato che la barca è perfettamente nei pesi previsti di 16.000 kg.

SUI BINARI
Lo scafo è progettato per “navigare su binari” raggiungendo un angolo di sbandamento moderato e poi appoggiarsi sulla stabilità di forma ottimale e navigare come su binari con scarso uso del timone, mantenendo tela e quindi potenza anche con aumento dell’intensità del vento e passaggio sull’onda di slancio senza inzuccarsi (un po’ come abbiamo già visto con l’Advanced A44 sfornato da Biscontini). Il baglio massimo è molto arretrato verso poppa.

fTaccola©_FTL8824

Supernikka il giorno del varo


CHIGLIA TELESCOPICA, GARAGE ASPORTABILE

SuperNikka può trasformarsi rapidamente in una barca da crociera grazie al moderno sistema di chiglia telescopica e una serie di elementi installabili, come il portellone-spiaggia del garage del tender che può essere facilmente asportato per risparmiare peso e lasciare spazio alle soluzioni corsaiole.

2 Comments

  1. My husband and i felt lucky Louis managed to carry out his survey because of the ideas he discovered when using the weblog. It’s not at all simplistic to just possibly be making a gift of helpful tips which often most people may have been making money from. And now we already know we have you to be grateful to for this. The type of illustrations you have made, the straightforward website menu, the relationships your site help to engender – it’s most fantastic, and it’s really leading our son and the family understand the situation is enjoyable, and that is quite pressing. Thanks for the whole lot!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi