developed and seo specialist Franco Danese

Barker-san guida il Giappone in Coppa. Sarà l’anti-Coutts?

Come attrezzare la barca a “prova di neonato”. La storia della famiglia Litzow
23 maggio 2015
VIDEO Velista dell’Anno, le interviste ai protagonisti: Giuseppe Giuffré
25 maggio 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

image17Come avevamo ampiamente annunciato, Dean Barker è il nuovo skipper e CEO del Softbank Team Japan: “E’ un’opportunità incredibile quella di costruire un nuovo team da zero”, ha detto Barker dalle Bermuda (la location scelta per la fase finale della Coppa), dove assieme all’altro uomo chiave del team giapponese, Kazuhiko Sofuku, “Fuku”, (veterano della Coppa con Nippon Challenge nel 1999-2000 e oggi direttore generale del sindacato che correrà in Coppa per i colori del Kansai Yacht Club) hanno incontrato l’organizzazione dell’America’s Cup.

BARKER L’ANTI COUTTS?
Russell Coutts si dovrà guardare da un nuovo rivale. Proprio quel Barker a cui lasciò il timone nell’ultima sfida del alla finale di Coppa nel 2000 contro Luna Rossa, e che dopo tanti anni con i neozelandesi è stato “scaricato” (i kiwi gli hanno preferito l’australiano Glenn Ashby e l’astro nascente Peter Burling). Ma che con la sua ventennale esperienza di Coppa e il suo know-how relativo al foiling rappresenta un sicuro valore aggiunto per i giapponesi.

TEAM E WORLD SERIES
I giapponesi si sono aggiunti agli altri 5 team (Artemis, Team France, Ben Ainslie Racing, Emirates Team New Zealand e Oracle, il defender), dopo che Luna Rossa ha gettato la spugna. La prima tappa delle AC45 World Series, dopo l’annullamento dell’evento di Cagliari da parte di Prada, si terrà a Portsmouth dal 23 al 26 giugno. A Goteborg invece si regaterà dal 28 al 30 agosto mentre alle Bermuda la tappa è in programma dal 16 al 18 ottobre.

IL GIAPPONE IN COPPA
Il Giappone ha regatato già in tre edizioni della Coppa, nel 1992, nel 1995 e nel 2000, spesso affidandosi a velisti neozelandesi. Chris Dickson, ad esempio, fu lo skipper nel 1992, anno in cui il sindacato nipponico raggiunse le semifinali della Louis Vuitton Cup. Nel 1995, John Cutler, anch’egli neozelandese, era al timone della barca giapponese che anche in questo caso raggiunse le semifinali.

1 Comment

  1. xxx ha detto:

    This is the best blog for anybody who wants to seek out out about this topic. You notice so much its nearly onerous to argue with you (not that I really would need…HaHa). You definitely put a new spin on a topic thats been written about for years. Nice stuff, simply nice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi