BARCHE DA SOGNO Swan 115 S, il "cigno" definitivo

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

Immagine 18Ecco i rendering del nuovo Swan 115 S, “the Ultimate Swan” (lo Swan definitivo) secondo il cantiere Nautor. Scafo e coperta, costruiti con la tecnica dell’infusione, sono in fibra di carbonio, in modo da garantire rigidità, resistenza e risparmio di peso. Attualmente, sono già quattro gli Swan 115 in fase di realizzazione nel cantiere finlandese: il varo del primo esemplare è previsto per luglio.

GUARDA I RENDERING

German Frers ha progettato uno scafo da una linea di galleggiamento molto lunga (32,84 metri sui 35,20 della lunghezza fuori tutto), con un baglio massimo generoso (8,12 m) e spostato verso poppa. La chiglia sollevabile idraulica permette un pescaggio che varia dai 5,75 ai 3,5 metri. Albero e rigging sono tutti in carbonio. Gli interni prevedono una grande cabina armatoriale a poppa, tre cabine ospiti e quelle dedicate all’equipaggio, separate (con una capacità massima di 6 persone). Il quadrato è semi-rialzato, poi c’è una sala da pranzo indipendente e un’area dedicata all’equipaggio.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

I migliori catamarani del 2024 per gli americani sono questi

Lo scorso 3 aprile durante l’International Multihull Boat Show allestito a La Grande Motte, in Francia, si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso “Multihull of the Year” organizzato in collaborazione con la rivista statunitense Multihulls World. Negli ultimi

Registrati



Accedi