developed and seo specialist Franco Danese

Camplus issa le vele per la Course Croisière EDHEC

L'Airbnb delle vacanze in barca? Esiste e si chiama Antlos
23 aprile 2015
In acqua il Parigi 30, nuovo daysailer di Comuzzi
23 aprile 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Schermata 2015-04-24 a 16.17.18Camplus, la rete di dieci collegi universitari di merito situati a Bologna, Milano, Catania, Torino e, la vela, insieme per la sfida internazionale della Course Croisière EDHEC, la più importante regata studentesca d’Europa, che si svolgerà a La Rochelle dal 24 aprile al 2 maggio. Camplus sostiene l’unico team italiano partecipante alla manifestazione: una partnership che non è una semplice sponsorizzazione ma una totale condivisione dei valori della formazione e dello spirito di squadra.

La presentazione ufficiale della sponsorship agreement della squadra velica, il Team Camplus, si è tenuta questa mattina a Milano presso Camplus Città Studi.

Un investimento di grande importanza per la rete di residenze universitarie, che serve a dare uno slancio molto forte, non soltanto allo sport della vela, ma soprattutto allo sviluppo dello “SPAZIO” di crescita umana. In accordo alla mission di Camplus, lo spazio fisico delle residenze è concepito oltre che come luogo in cui vivere anche come uno spazio in cui è possibile dare forma ai propri sogni, insieme a una community di amici. Uno spazio fatto di studio, ricerca e di affermazione, un orizzonte oltre cui spingersi per mettersi in gioco esprimendo il proprio talento. E’ per questo che Camplus, con la partecipazione alla Course Croisière EDHEC, entra nell’ èlite mondiale delle regate studentesche, per ampliare la crescita formativa dei suoi studenti residenti.

“Abbiamo fortemente voluto appoggiare il Team Camplus perché lo sport della vela rappresenta al meglio i principi su cui si fondano le nostre strutture: partecipazione, condivisione, crescita e talento, ha dichiarato Nicola Sabatini, Direttore Camplus Città Studi. Il lavoro che facciamo nei collegi Camplus favorisce proprio l’idea dell’andare per mare, del rischiare in un mondo vasto; chi si mette in viaggio, infatti, cresce e scopre sempre di più se stesso e il mondo che lo circonda. “Siamo entusiasti – ha aggiunto Sabatini – di poter seguire i nostri ragazzi in una competizione di alto livello come la Course Croisiere EDHEC e siamo certi che questo sarà di esempio per tutti i nostri studenti e per tanti altri studenti italiani.”

“Abbiamo accolto con entusiasmo e slancio la proposta di Camplus di partecipare ancora una volta alla Course Croisière EDHEC, ha commentato Giulio Unfer, del Team Camplus. Essere a bordo di una barca in una competizione così importante è un grande onore per tutti noi. Pur appartenendo a due mondi diversi, noi studenti e Camplus ci sentiamo accomunati da molti valori e, soprattutto, dalle stesse ambizioni”.

Il Team è composto dai seguenti studenti, alcuni di loro ragazzi Camplus: Edoardo Borgia, Fabio Borgia, Andres Guerra, Piero Guicciardini, Federico Piani, Andrea De Pietro e Giulio Unfer.

La Course Croisière EDHEC, è la più importante regata studentesca d’Europa: nata dall’idea di tre ragazzi francesi nel 1969 è oggi un evento di notevole importanza sportiva e sociale.

Per ulteriori Informazioni

www.camplus.it

www.facebook.com/campluslife

www.twitter.com/campluslife

www.youtube.com/user/MrCamplus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi