Mini 650, record al GP d'Italia: al via in 31

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

GPItaliaMini650
Record assoluto di iscritti alla nona edizione del Gran Premio d’Italia Mini 6.50 – Coppa Alberti. Sono ben trentuno le imbarcazioni iscritte
– provenienti da Croazia, Estonia, Francia, Germania, Italia, Spagna, Svizzera e Ungheria – suddivise nelle categorie Serie (15 partecipanti) e Proto (16 partecipanti). La febbre della “corse au large” ha contagiato tutti e il numero di velisti che ama mettersi in discussione su rotte sempre più lunghe è in crescita vertiginosa.

IL NUOVO PERCORSO
Per l’edizione 2015 del Gran Premio d’Italia il Comitato di Regata ha disegnato un percorso molto tecnico di 509 miglia che porterà i partecipanti ad affrontare le condizioni più varie. Dopo la partenza da Genova la flotta si dirigerà verso l’Isola della Gallinara e farà quindi rotta sulle Bocche di Bonifacio in Corsica e poi su Giannutri per fare quindi ritorno a Genova.

I NOMI “CALDI”
Saranno in regata i migliori velisti della classe: il livello tecnico è davvero alto in quanto molti equipaggi partecipanti saranno al via della Mini Transat 2015 che partirà da Douarnenez il prossimo 19 settembre. Tra i Proto, Michele Zambelli, recente vincitore della Fezzano-Talamone e dell’Arcipelago Mini 6.50, regaterà a bordo di Illumia. A dargli filo da torcere Alberto Bona (vincitore dell’edizione 2014 del GP Mini 6.50) che correrà su Onlinesim con un compagno d’eccezione: Pietro D’Alì. L’equipaggio è portacolori dello Yacht Club Italiano. Occhi puntati anche sull’estone Jaanus Tamme con Ropeye, su Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi a bordo di Pegaso e sugli equipaggi francesi Arthur-Leopold Léger/Pierre Marie Bazin su Voile des Anges e Mathieu Guillaume/Julien Hereu a bordo di Bahia Express. Tra i Serie l’equipaggio italiano Beccaria/Sanfelice con Alla Grande (primi nella loro categoria alla Fezzano-Talamone e all’Arcipelago 650) dovrà vedersela con Nacho Postigo e Pablo Santurde su Vamos Vamos e Andrea Iacopini e Luca Riccobon su Tortuga.

L’andamento della regata potrà essere seguito su www.yci.it e http://gpimini650.classemini.it.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

1 commento su “Mini 650, record al GP d'Italia: al via in 31”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

69esima Regata dei Tre Golfi. Ecco come sta andando

È partita da Napoli ieri pomeriggio la 69esima edizione della Regata dei Tre Golfi. 150 miglia tra le isole dei tre golfi, passando per Ischia, Procida, Zannone, Ponza e Capri. Oltre 100 le imbarcazioni iscritte. A 15 miglia dall’arrivo, Magic

Trionfo Tita. E adesso Olimpiadi e Coppa America

Ha fatto bene a Ruggero Tita, l’allenamento invernale con Luna Rossa e giocare al simulatore assieme a Marco Gradoni. Il poker di Ruggi il Freddo Ha stravinto con venti punti di vantaggio il suo quarto campionato mondiale Nacra 17 (e

Registrati



Accedi