developed and seo specialist Franco Danese

Revolution 29, tondo è bello

Velista dell'Anno, terza fase, già 3.000 voti. Come sta andando?
7 aprile 2015
albero
Cinque accessori per i vostri lavori "in alta quota"
8 aprile 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

revolution 29
Dopo il Revolution 22, la prima barca di serie dalla prua arrotondata, realizzata da AFEP Marine con la collaborazione di David Raison (l’ideatore di 747 Teamwork, vincitore della Mini Transat, scafo poi passato in mano a Giancarlo Pedote), il cantiere di La Rochelle ritorna in pista, nuovamente assieme a Raison, con il Revolution 29
. Aumentano le misure, ma il concetto non cambia: uno scafo con una prua tonda in stile “scow” nordamericano in grado di offrire stabilità, spazio e comfort.

Schermata 2015-04-07 a 13.42.40GLI INTERNI
La messa in forma di tutte le curva della struttura autoportante in alluminio permette un guadagno, in termini di volume, che il cantiere stima intorno al 30%. Una cabina doppia a poppa, a sinistra. Nell’ampio quadrato trovano spazio la cucina a “c”, un bagno, il tavolo da pranzo circondato da due divani laterali e uno spazio a proravia che può essere utilizzato come spazioso letto doppio.

MATERIALI INNOVATIVI
Una barca da crociera che si annuncia divertente, caratterizzata da un piano velico generoso, prestazioni e manovrabilità di una deriva (grazie alla chiglia mobile è possibile arrivare quasi dappertutto), e costruita con materiali innovativi dai bassi costi di manutenzione. Lo scafo è in alluminio, ed è stato fatto largo utilizzo di… sughero. Il rivestimento della coperta è in sughero: materiale ecologico, anti-scivolo, anti-umidità e, nel contempo, ottimo isolante termico e acustico. Inoltre, per pulirlo, basta munirsi di spazzolone o idropulitrice una volta tanto. www.afep-marine.com

Schermata 2015-04-07 a 13.42.58SCHEDA TECNICA
Lunghezza ft 8,90 m
Baglio max 3,50 m
Chiglia 1,10/2,60 m
Dislocamento leggero 4 t
Sup. randa 36 mq
Sup. genoa 29 mq
Sup. asimmetrico 75 mq
Motorizzazione 18 CV
Serbatoi acqua 2×125 l
Acque nere 40 l
Serbatoio gasolio 40 l
Architettura navale David Raison
Design Interni/Esterni Samer Lasta

2 Comments

  1. marco pellanda ha detto:

    Interessante, nuova, leggera.

  2. gino esposito ha detto:

    ..l’idea potrebbe essere buona (?) ma in bolina come la mettiamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi