developed and seo specialist Franco Danese

Tragedia? No, miracolo: ritrovato velista dopo 66 giorni alla deriva

Hanse 675, segno di una nuova era
3 aprile 2015
LETTERA Da Bettina, che a Trapani ti porta la cena… a bordo
3 aprile 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Ape_velistaEra stato dato per disperso lo scorso 29 gennaio e ormai le ricerche erano state interrotte. Ma Louis Jordan, il velista americano di 37 anni uscito in mare con la sua imbarcazione “Angel” per una battuta di pesca in solitaria nell’Atlantico, è nato evidentemente sotto una buona stella. In quell’occasione la barca si è capovolta e Jordan è sopravvissuto 66 giorni rimanendo sullo scafo, mangiando le scorte di cibo, pescando pesce e bevendo acqua piovana.

Schermata 2015-04-03 a 11.24.11

Ad avvistarlo è stata, duecento miglia al largo delle coste della North Carolina, una petroliera tedesca, la Houston Express, che ha immediatamente avvertito la guardia costiera di Portsmouth prima di prenderlo a bordo. Jordan, ferito ad una spalla, è stato poi trasportato in elicottero all’ospedale di Norfolk, in Virginia, e sta bene. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi