Seconda puntata: Sentite che è il momento giusto per fare sul serio? Due destinazioni per mettervi alla prova

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

gs56-2000pixel-webAvete deciso che è arrivato il vostro momento. Ormai avete macinato abbastanza miglia in “acque tranquille” e vi sentite pronti per lanciarvi verso destinazioni velisticamente più impegnative. In questa seconda puntata, delineiamo due crociere su misura per chi vuole mettersi alla prova su itinerari con un significativo numero di miglia giornaliere, dove è più probabile affrontare situazioni meteo-marine impegnative, salendo a bordo di un’imbarcazione performante. Iniziamo dalle destinazioni. Corsica e Sardegna: ogni velista che voglia definirsi tale deve aver navigato almeno una volta in mezzo alle Bocche di Bonifacio: tra il nord della Sardegna e il sud della Corsica con partenza da marina ben attrezzati come Portisco e Cala dei Sardi in Sardegna o Solenzara e Ajaccio in Corsica. Altra destinazione da provare è la Croazia, per i pressoché infiniti itinerari che mette a disposizione tra le sue isole. Partendo da nord, per esempio da Pola, non potete perdervi le Isole Incoronate; se preferite invece iniziare la crociera da una zona più centrale per tenervi aperte maggiori possibilità ecco che i marina di Spalato, Trogir e Biograd sono quelli che fanno al caso vostro. Mentre quello di Dubrovnik, più a Sud, è il vostro porto se volete avventurarvi anche sulle coste montenegrine. Infine un consiglio per navigare più veloci: provate degli scafi più performanti e portatevi a bordo il gennaker. Qualche esempio? I Dufour Performance, i First di Beneteau e gli Elan.
GLOBESAILOR SAS 52 Rue de Douai – 75009 Paris – France
www.globesailor.it

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Cape 31

Cape 31, il monotipo superveloce di Mills (9m) arriva in Italia

Sbarca in Italia un monotipo che all’estero, soprattutto in Inghilterra, sta riscuotendo un ottimo successo. Stiamo parlando del Cape 31 (9,55 x 3,05 m), disegnato da Mark Mills. Uno scafo veloce, divertente, marino, trasportabile via terra e di semplice gestione:

Torna su