Matteo Miceli: "Riparto per il Brasile per recuperare la barca"

roma-per-uno-miceliUn Matteo Miceli sorridente, ironico e con trenta chili in meno, quello che ha parlato durante la conferenza stampa che si è tenuta a Roma, nella splendida cornice del Museo di San Salvatore in Lauro. Ricordiamo che mentre era sulla via di casa durante il suo tentativo di giro del mondo in solitario senza scalo, l’Eco 40 di Matteo Miceli ha perduto la chiglia in Atlantico, quando si trovava a circa due giorni dal passaggio dell’Equatore. Fortunatamente il velista italiano è stato salvato da un cargo che lo ha riportato sano e salvo a terra. Ma non è ancora tempo per fermarsi per Matteo Miceli. Ha infatti annuniato la sua immediata ripertenza per il Brasile per recuperare la barca. L’assicurazione gli ha infatti dato il consenso, il comando delle operazioni ed anche un contributo spese. Partiranno in sei e raggiungeranno il punto dove Eco 40 sta andando alla deriva facilmente localizzabile grazie al tracking che Matteo ha avuto la prontezza di accendere al momento dell’abbandono. Ma le novità per il futuro non finiscono qui, perché Miceli ha già voglia di tornare a regatare: al rientro parteciperà come Roma Ocean World alla Roma per Tutti in partenza da Riva di Traiano il 12 aprile a bordo di Whisky Echo, Este 35 di Valerio Brinati. Daje Matteo, siamo con te!


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

4 commenti su “Matteo Miceli: "Riparto per il Brasile per recuperare la barca"”

  1. Gosatti Gilberto

    Ciao Matteo
    Sei un grande, un ottimo esempio per tutti noi navigatori della Domenica! Un grande in bocca al Lupo da Lugano *
    CVLL*

  2. Thanks a lot for sharing this with all people you really recognise what you’re speaking approximately! Bookmarked. Please also consult with my website =). We will have a hyperlink trade agreement between us!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Polizia Slovena

Se hai un natante… SLOVENIA PROIBITA

Se teoricamente sarebbe possibile andare Slovenia senza superare il limite delle 12 miglia dalla costa, limite massimo a cui possono spingersi i natanti italiani (con patente nautica), la normativa slovena richiede che tutte le imbarcazioni oltre i 3 metri siano

2 euro croati

Crociera in Croazia 2023, cosa cambia con Schengen

Dal 1° gennaio la Croazia, già paese membro dell’Unione Europea, è entrata ufficialmente a far parte dello spazio Schengen e ha adottato l’euro. Abbiamo chiesto all’Ente Nazionale Croato per il Turismo, cosa cambia per i diportisti italiani che vogliono visitare

Torna su