developed and seo specialist Franco Danese

"Gli italiani alla Volvo Ocean Race? Si può fare, a bordo di Azzurra"

In arrivo il Dehler 42: uno scafo pronto a navigare già nella versione base
27 febbraio 2015
Velista dell'Anno, tocca di nuovo a voi! Si rivota dal 4 marzo!
27 febbraio 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

_MG_9061
La conferenza di presentazione della stagione sportiva 2015 dello Yacht Club Costa Smeralda ha rappresentato l’occasione per fare una chiacchierata con il commodoro YCCS Riccardo Bonadeo
, l’uomo che nel 1983 fu a capo del consorzio di aziende che sostennero la campagna di America’s Cup di Azzurra, che rese popolare la vela in Italia. Sappiamo della vecchia passione di Bonadeo per il giro del mondo, così gli abbiamo chiesto della possibilità, per un team italiano, di prendere parte alla prossima edizione della Volvo Ocean Race. Guardate il video qua sotto: “Ce la metteremo tutta, stiamo dialogando con le grandi aziende italiane interessate al progetto. Assieme a noi, stanno lavorando sodo anche lo Yacht Club italiano e i Canottieri Aniene. Una sola certezza, la barca si chiamerà Azzurra”. Sarebbe un bel modo di festeggiare i 50 anni di attività dello YCCS nel 2017…

BONADEO: “L’ITALIA ALLA PROSSIMA VOLVO? SI, CON AZZURRA”

PER LA VOLVO SERVE UN GRANDE NOME CHE FACCIA DA “TRAINO”
Un obiettivo ambizioso dall’alto contenuto sportivo e in grado di veicolare l’eccellenza italiana, sia a livello velico che di aziende, su scala mondiale, visto l’impatto mediatico della VOR. “Ma”, avverte Bonadeo, “dovremo ispirarci a quanto successe con Azzurra nell’83, dove grandi personaggi come Gianni Agnelli e l’Aga Khan fecero da “traino” nel reperimento di sponsor. Abbiamo bisogno di una grande azienda che dia il la…”. Ma, qualcuno fa notare, la maggior parte dell’equipaggio dell’attuale Azzurra, il TP52 (a proposito, a breve il varo del nuovo scafo a Valencia) che sta ben figurando nei circuiti internazionali, è composto da stranieri. “Qualora riuscissimo a mandare Azzurra alla Volvo, avremo un team completamente italiano”, assicura il Commodoro. E quindi già parte il “toto Volvo”, con un nome su tutti: Giovanni Soldini?

andrea muraANDREA MURA AL VENDEE CON AZZURRA?
A proposito di giri del mondo: nel 2016 partirà il Vendée Globe (circumnavigazione del globo senza scalo né tappe) che avrà tra i suoi protagonisti Andrea Mura, a bordo del nuovo IMOCA 60 in costruzione ai cantieri Persico di Nembro (Bergamo). Il navigatore sardo ha fatto sapere che gli piacerebbe correre con il nome di Azzurra: “Anche in questo caso stiamo lavorando sodo, in quanto YCCS, per riuscire a dare il massimo supporto ad Andrea”.

IL CALENDARIO SPORTIVO DELLO YCCSSchermata 2015-02-27 a 13.50.37

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi