developed and seo specialist Franco Danese

RORC 600, Phaedo3 re tra i multiscafi, Rambler bene ma non troppo

Étienne Bourgois: il mecenate che vuole salvare i nostri mari
26 febbraio 2015
VIDEO Bente 24, come nasce una barca in 14 minuti
26 febbraio 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

AY7Q6554
Un giorno, 9 ore, 35 minuti e 30 secondi. Questo il tempo record impiegato dal MOD 70 Phaedo3 (ex Foncia) di Lloyd Thornburg per compiere le 600 miglia dell’edizione più affollata di sempre (64 barche al via) della RORC Caribbean 600
, con partenza e ritorno ad Antigua per un totale di 600 miglia dopo aver toccato le più affascinanti isole caraibiche (Barbuda, St. Kitts and Nevis, Saba, St. Barth, St. Martin, Guadalupa): ha migliorato di più di 6 ore e mezzo il tempo stabilito da Claude Thelier e John Burnie con l’Orma 60 Region Guadeloupe conquistato nella prima edizione della regata (nel 2009).

Rambler 88RAMBLER 88, VELOCE MA NON TROPPO
Rambler 88 di George David, la barca da battere, non ha disatteso le aspettative chiudendo secondo in reale e primo tra i motoscafi. Tuttavia non è riuscito a migliorare il record di classe, che appartiene dal 2011 a Rambler 100, stesso armatore, che rimane quindi di 40 ore, 20 minuti e 2 secondi. “Le condizioni meteo non ci hanno aiutato – ha detto David – ma ritengo che Rambler 88 sia più veloce del 100 piedi”. Peccato che nella classifica finale non figuri Maserati, il VOR70 di Giovanni Soldini che si è dovuto ritirare per problemi idraulici alla chiglia nelle fasi iniziali della lunga caraibica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi