developed and seo specialist Franco Danese

Velista dell'Anno, gli "scelti da voi": ce li avete indicati, ora votateli!

Stavate cercando un J Class da comparare? Endeavour è in vendita
9 febbraio 2015
VIDEO Farr 280, emozione & tecnica
10 febbraio 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

Schermata-2015-02-03-a-14.57.04Vi avevamo chiesto se nella lista dei “magnifici 100″ in lizza per il Velista dell’Anno TAG Heuer 2015, secondo voi, fosse mancato qualcuno. In pochi giorni la nostra casella mail si è riempita di decine e decine di candidature: serie, scherzose, commoventi, “furbette”. Eliminate le candidature simpatiche ma difficilmente sostenibili (come quella delle galline impegnate nel giro del mondo con Matteo Miceli), sono rimasti 20 nominativi, tra persone e barche. Scaduto il tempo a vostra disposizione per la presentazione dei candidati, ora ve li mostriamo, uno per uno, in calce, con le motivazioni da voi addotte.

Vi ricordiamo che avete tempo per votare il vostro preferito fino al 20 febbraio: i due candidati che riceveranno più preferenze verranno inseriti di diritto tra i migliori 50 che avranno passato la prima selezione “ordinaria” del Velista dell’Anno TAG Heuer.

VOTA IL TUO PREFERITO TRA I VENTI VELISTI SCELTI DA VOI!

bonannoIGNAZIO BONANNO
“Il monotipo per eccellenza da più di trent’anni, in fatto di numeri, è il J24 con più di 250 unità che ancora regatano in Italia. Non credo ci sia un monotipo in Italia con questi numeri. Il più forte e vincitore di diversi titoli italiani ed europei in questa classe è Ignazio Bonanno della Marina Militare Italiana. Non può non essere tra i candidati della sezione monotipi”. Candidatura presentata da MarcoJ24

bressaniLORENZO BRESSANI
“Secondo me vi state dimenticando di Lorenzo Bressani, uno dei più forti timonieri e tattici italiani che nel 2014 si è messo in discussione assieme a Giovanna Micol sui Nacra 17, ben figurando nelle regate internazionali. In più è lo skipper/timoniere di Lino Sonego Team Italia, ci voleva un italiano tra gli Extreme 40!”. Candidatura presentata da Enrico Faranesi


crivelliUBERTO CRIVELLI VISCONTI

“Uberto Crivelli Visconti, già Laserista d’eccellenza negli anni passati, nella scorsa stagione ha vinto il titolo italiano in D-one, facendo anche terzo al mondiale, e vinto il Cico in 49er. Ora vediamo questa stagione come andrà, ma è un atleta di altissimo livello e credo meriti almeno la candidatura”. Candidatura presentata da Theo Malpassuti

defeliceLORENZO DE FELICE
“Buona sera,
Solo per richiamare la vostra attenzione!

Lorenzo de Felice – 2014
Campione del mondo x35
Campione del mondo platu 25
Campione europeo match race

E questo è quello che ho vinto in tutta la mia vita
3° 420 Open World Championship 420.
1° ORC World Championship.
2° Melges32 World Championship
1° X35 World Championship
1° Platu25 World Championship
1° 420 Juniors European Championship
1° 420 Open European Championship 420
1° Melges32 European Audi Series
1° Match Race European Championship
1° 420 Juniors National Championship 420
1° 420 Open National Championship 420
1° Match Race Open National Championship

Solo che se non sei timoniere non conti!”. Autocandidatura

davide-duchiDAVIDE DUCHI
“Sul concorso del velista manca Davide duchi
Ha vinto:
la regata con il maggior numero di partecipanti al mondo
Italiano a squadre
Lombardi
Optimist d’argento
Partecipato al mondiale”. Autocandidatura

Eco40ECO40
“Propongo la candidatura di Eco40, la barca con cui Matteo Miceli sta effettuando la Roma Ocean World, il giro del mondo in solitaria da Roma a Roma senza assistenza e senza scalo. Ritengo meriti una particolare enfasi la caratteristica ” 0% emissioni” per l’utilizzo di sola energia “pulita” ricavata da sole (pannelli solari), vento (generatori eolici) ed acqua (idroturbine) senza alcun combustibile fossile a dimostrazione che si può operare nel pieno rispetto dell’ambiente anche in imprese estreme”. Candidatura presentata da Alessandro Decataldo

ferrighiGIAN MARIA FERRIGHI
“Vorrei far notare i risultati di Gian Maria Ferrighi nell’ internaional moth:
Campione mondiale Junior 2014, 19 in generale e secondo non-professionista
Campione mondiale junior 2015, 27 in generale”. Candidatura presentata da Tiziana Todesco

Schermata 2015-02-09 a 16.53.35LORENZO GIOVANNOZZI
“Buongiorno,
vorrei segnalare il progettista ing. Lorenzo Giovannozzi, da 15 anni socio dell’arch. Felci (http://www.felciyachts.com/curriculum.html) con cui ha fondato la Felci Yachts, e che penso vada menzionato in occasioni come questa. Conoscendolo personalmente so quanto ha partecipato ai successi dei loro progetti”. Candidatura presentata da Giulio Molinari

Laser Campionato di Distretto Cagliari 2014ZENO GREGORIN
“Zeno Gregorin (Società Velica Oscar Cosulich di Monfalcone), classe 1995, LASER STANDARD classe olimpica. Nel 2013 ha fatto parte della squadra italiana campione del Mondo ISAF YOUTH a Cipro. Nel 2014 ha conseguito ottimi risultati nelle regate nazionali ed internazionali. Da sottolineare il primo posto Under 21 al Campionato di Distretto a Cagliari culminato poi con la vittoria al CICO di Riva del Garda quale Campione Italiano Juniores Under 21”. Candidatura presentata da Marina Bertotti

mahatmaMAHATMA (STAG 32)
“Indico “Mahatma,” Stag 32… classe 1984, che con un equipaggio men che familiare, e vele in Dacron (non nuove) diede un po’ di batoste a Globulo Rosso con equipaggio altero, gasato e al completo all’ultima edizione Settimana Velica Ponzese”. Candidatura presentata da Luigi Esposito

mazzaLORENZO MAZZA
“Solo un nome: Lorenzo Mazza” (Fiorentino classe 1962, dall’81 è impegnato in altura, vincendo in IOR e IMS, persino un Admiral’s Cup. Veterano di Coppa America, nell’83 è su Azzurra, nell’87 su Italia, nel ’92 è sul Moro di Venezia. Con Luna Rossa partecipa alle campagne 2000 e 2003, vincendo nel 2007 come trimmer su Alinghi, ndr). Candidatura presentata da Maddalena De Zambiasi

gaetano-muraGAETANO MURA
“Ha al suo attivo 5 traversate oceaniche delle quali due in solitario. Ha regatato a tempo pieno nel circuito Mini 650 in Italia e all’estero. A luglio 2013 si lancia nell’avventura della Les Sables-Horta-Les Sables, prima regata importante sulla nuova imbarcazione un class40 su progetto di Manuard, e insieme si classificano terzi nella fase di ritorno dalle Azzorre e quinti in assoluto. A novembre partecipa alla prestigiosa transoceanica Jacques Vabre (da Le Havre in Francia a Itajai in Brasile) dove nonostante il disalberamento riesce nell’impresa di restare in gara e toccare il traguardo. E quest’anno, pur di navigare, considerata la situazione economica europea, il velista sardo lancia la navigazione in crownfunding: raccolta fondi in cambio di visibilità di chi lo sostiene sulla sua barca durante le regate. “Vi metto la vostra foto sullo scafo”. Mai dimenticare il proprio sogno”. Candidatura presentata da Federica Gattei

pasiniJACOPO PASINI
“NON VEDO FRA I NOMI SELEZIONATI QUELLO DI JACOPO PASINI – DA 4 ANNI CAMPIONE ITALIANO MATCH RACE E TOP RANKED TEAM RACING”. Candidatura presentata da Filippo Molinari

robertosROBERTISSIMA III (JV72)
“Ho appena letto il Giornale della Vela di febbraio dove trovo tra i velisti dell’anno candidati Roberto Tomasini Grinover. Scorro poi il giornale e trovo un servizio sullo stesso armatore e, soprattutto Robertissima III, il suo mini maxi Judel Vroljik 72, ex Ran, che ha vinto nel 2014 alcune delle regate più importanti. E allora perchè non avete inserito questa che è la più bella e vincente barca one off del 2014?”. Candidatura presentata da Corrado Masetti

OLYMPUS DIGITAL CAMERAALBERTO SACCHETTO
“Buongiorno!!!
io candido ALBERTO SACCHETTO come velista dell’anno.
motivazione: appassionato da quando era in grembo alla madre 😀 ..
dopo anni senza barca a vela dovuto a rinuncio per la nascita di 2 figlie.. ora nel 2015 è riuscito a coronare di nuovo il suo sogno e si è comprato il suo comet 333 !!! ..porterà all’avventura sua moglie e le due bimbe di 1 e 2 anni! lo votoooooo”. Candidatura presentata da Elisabetta Bighetti

stupefacenteSAILING TEAM STUPEFACENTE (FIRST 36.7)
“Salve, vi suggeriamo SAILING TEAM STUPEFACENTE , FIRST 36.7 con un equipaggio formato da giovanissimi velisti con moltissime imprese e tantra passione. Equipaggio è formato da Armatore Antonello Stanzione , Timoniere Bruno Stanzione , Randista Andrea Marotta , Tailer Mario Moscariello , Drizzista Matteo Anastasio , aiuto drizzista Marco Sessa , Uomo all’ albero Giulio Guglielmotti , Prodiere Alessandro Moscariello.
Nostro sito http://www.stupefacentesailingteam.it/“. Autocandidatura

soldatiniROBERTO SOLDATINI
“…non sono ben sicuro di aver capito bene cosa intendete per motivazioni. Se sono quelle per essere incluso trai 100 velisti, potrei dirvi che in 4 anni ho percorso 14.000 miglia in solitario con la mia barca-casa, un Moody 44. Ed ecco il cv:
Mi presento, Roberto Soldatini. Sono un direttore d’orchestra, compositore e violoncellista. Dopo tanti anni di carriera ho deciso, per varie motivazioni, di mollare gli ormeggi. Nel 2011 ho venduto casa, ho comprato una barca a vela e sono partito da solo senza esperienza. Da 4 anni la barca è la mia casa. Navigo 7 mesi all’anno in solitario e gli altri 5 sverno in porto. Ho raccontato la mia storia nel libro edito da Nutrimenti “La Musica del Mare”.
Un saluto da Napoli
Roberto”. Autocandidatura

tettamantiENRICO TETTAMANTI
“Suggerisco Enrico Tettamanti, progetto kamana in giro per il mondo, navigatore numero uno, direi non può mancare” (noi ve ne avevamo parlato qui: http://www.giornaledellavela.com/content/html/index.php?s=Da_Panama_allAlaska_via_Hawaii_il_viaggio_diLe_gigantesche_chiuse_del_canale_di_Panama_lasciano_spazio_al_Solaris_72_che_pu_cos_fare_rotta_verso_le_mi&page=nodeDetail&idRecord=19914, ndr). Candidatura presentata da Dario

Francesco TomaselloFRANCESCO TOMASELLO
“Vi siete dimenticati Francesco Tomasello Campione Mondiale Rsx Under 17 nel mondiale in Florida lo scorso autunno”. Candidatura presentata da Antonello Ciabatti

enrico-zennaro-sail-with-the-champion-chioggia-darsena-le-salineENRICO ZENNARO
“gentile Giornale della Vela,
come da voi suggerito, vi segnalo con questa e-mail di non avere inserito il mio nominativo tra i 100 velisti meritevoli 2014.
eccovi l’elenco dei miei risultati migliori 2014:

KEY WEST RACE WEEK MEGES 24 (Key West) 1° imbarcazione LITTLE WING
BACARDI MIAMI SAILING WEEK (Miami) 2° imbarcazione LITTLE WING
CAMP. ITALIANO MINIALTURA (Chioggia) 1° imbarcazione LITTLE WING
FEBRARY MATCH RACE (Scarlino) 2° imbarcazione ZETA RACING
MARCH MATCH RACE (Scarlino) 3° imbarcazione ZETA RACING
CAMP. ITALIANO UFO 22 (Sarnico) 3° imbarcazione INCUBO
NORD STREAM RACE 1° imbarcazione BRONENOSEC
CAMP. MONDIALE SWAN 60 (Palma di Maiorca) 1° imb. BRONENOSEC
CAMP. MONDIALE MINI MAXY “c” (Porto Cervo) 2° imb. BRONENOSEC
SWAN CUP (Porto Cervo) 3° imbarcazione BRONENOSEC
GAZPROM SWAN 60 CIRCUIT 1° imbarcazione BRONENOSEC
CHIOGGIAVELA (Chioggia) 1° imbarcazione MORO DI VENEZIA
CAMP. ITALIANO UFO 28 (Monfalcone) 1° imbarcazione ALIEN
EXTRME 40 – BARCOLANA (Trieste) 3° imbarcazione LAND ROVER
VENICE HOSPITALITY CHALLENGE (Venezia) 1° imbarcazione PENDRAGON
VELEZIANA (Venezia) 1° imbarcazione PENDRAGON

Ho vinto un titolo Mondiale (Swan 60) e due Italiani (Minialtura e UFO 28). il campionato Italiano Minialtura aveva 54 concorrenti iscritti ed e’ stato giudicato da molte riviste come il campionato Italiano più difficile e numeroso di tutto il 2014. Il titolo della classe UFO28 riconosciuta da tutti come una classe molto agguerrita e piena di professionisti, lo ho vinto senza mai aver corso prima una regata in quella classe. Le Manifestazioni di Chioggiavela le ho vinta come timoniere del Moro di Venezia mentre la Veleziana nella sua edizione record (152) iscritti la ho vinta come timoniere di Pendragon. Per quanto ci fossero solo 6 iscritti nella categoria Melges 24, ho vinto la regata Key West Race Week (una regata molto importante) come timoniere di Little Wing. Un altra regata degna di nota e’ la Nord Stream Race che si e’ disputata tra San Pietroburgo, Helsinky e Flainsburg (in Germania)”. Autocandidatura

4 Comments

  1. Marco ha detto:

    Voto Matteo Miceli

  2. giacomo ha detto:

    contesto l’esclusione delle galline di Matteo dalla classifica:
    se si possono inserire barche e team, allora anche i pennuti hanno diritto di essere votati. in fondo fanno parte dell’equipaggio tanto quanto lo skipper…..

  3. Simone de Lorentiis ha detto:

    Enrico Tettamanti merita un plauso speciale. Niente regate ma solo navigazione esplorativa. Un marinaio d’altri tempi.
    Il mio voto va a lui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi