Charlie Hebdo e Tabarly, quando la vela "conquistava" le copertine

Il dramma della strage consumata il sette gennaio alla redazione del settimanale satirico francese Charlie Hebdo è ancora fresca e ha acceso i riflettori su questo storico periodico satirico. Tanto da farci ritrovare la dissacrante copertina che vedete in questa news e che, ironia della sorte, porta la data di un altro sette gennaio, quello del 1974. Protagonista, il mito francese per eccellenza, Eric Tabarly.

humeur-charlie-hebdo-no164

Il grande navigatore francese stava partecipando al primo giro del mondo al timone del Pen Duick VI. Dopo aver disalberato nella prima tappa, mettendo dunque subito da parte le speranze di vittoria finale, perse l’albero una seconda volta, subito dopo essere partito per la terza tappa. L’equipaggio trascorse dunque un periodo a Sydney, in attesa che fosse costruito un altro albero. E ricevette questo numero numero di Charlie Hebdo. Nemmeno a dirlo, lo appesero a bordo. 

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Polizia Slovena

Se hai un natante… SLOVENIA PROIBITA

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Se

2 euro croati

Crociera in Croazia 2023, cosa cambia con Schengen

Dal 1° gennaio la Croazia, già paese membro dell’Unione Europea, è entrata ufficialmente a far parte dello spazio Schengen e ha adottato l’euro. Abbiamo chiesto all’Ente Nazionale Croato per il Turismo, cosa cambia per i diportisti italiani che vogliono visitare

Torna su