developed and seo specialist Franco Danese

Velista dell'Anno: ecco come stanno andando le votazioni. Voi cosa aspettate?

Bene gli azzurri a Miami, tre medaglie e tanti piazzamenti
2 febbraio 2015
Meno due (mesi) al VELAFestival e già diamo (grandi) numeri!
2 febbraio 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

velista-dell-annoSono passati pochi giorni dal lancio del nostro sondaggio che vi permette di votare il vostro Velista dell’Anno 2015 ed è già boom di voti. La selezione dei 50 candidati che passeranno il primo turno tra i “Magnifici 100” che abbiamo “nominato” sarà davvero una sfida all’ultimo sangue.

NON HAI ANCORA VOTATO? SOSTIENI SUBITO IL TUO VELISTA DELL’ANNO!

COME STA ANDANDO
Abbiamo scelto, per questa edizione del premio più ambito dai velisti, di candidare anche le barche. Ed è una barca, per adesso, a condurre i giochi. Si tratta di Globulo Rosso, Este 31 di Alessandro Burzi, che nel 2014 ha rischiato di vincere in overall il titolo di Armatore dell’Anno (che è andato a Giuffré), trionfando nella categoria 4, riservata alle barche più piccole. Poi, come era prevedibile, in classifica è un susseguirsi di atleti giovani, sicuramente avvantaggiati dal fatto di padroneggiare al meglio gli strumenti social. La specialista del Byte CII e del Laser Radial Carolina Albano ha fatto incetta di voti, vale lo stesso per il simpatico (e forte) minista Michele Zambelli. Poi Mattia Camboni, giovane asso delle tavole a vela, Silvia Zennaro, talento del Radial, Giorgia Speciale (Techno 293) e Elena Berta e Giulia Paolillo (470). Poi di nuovo una barca, questa volta tra le classiche, il Moro di Venezia I di Massimiliano Ferruzzi. Completano la top ten Daniele Benedetti (RS:X) e Angry Red Unitenergy, il T-34 Campione Italiano ORC nella sua categoria.

CLICCATE PER SCOPRIRE I CANDIDATI CATEGORIA PER CATEGORIA
1- GLI ARMATORI VINCENTI IRC/ORC,
2- I MARINAI
3- I DERIVISTI
4- LE BARCHE VINCENTI D’ALTURA
5- LE BARCHE D’EPOCA VINCENTI
6- I PROGETTISTI
7- GLI ARMATORI “D’EPOCA”
8- GLI SPECIALISTI DEI MONOTIPI
9- GLI SPECIALISTI DELLE CLASSI OLIMPICHE

COME FUNZIONANO LE VOTAZIONI
Avete tempo fino al 20 febbraio, giorno in cui chiuderemo le “urne”: dei 100 nominati, ne passeranno alla fase successiva 50 (i più votati: potrete esprimere solo una preferenza, per cui pensateci bene!).
Badate che le categorie sono solo indicative, perché si tratterà di un vero e proprio “calderone” in cui varrà la regola del “tutti contro tutti”. Da 50 poi diverranno 25, e così via, fino a individuare la rosa di papabili che potrete conoscere di persona al TAG Heuer VELAFestival di Santa Margherita (nello specifico, l’8 maggio, durante la Giornata dei Campioni, qui trovate tutto sul TAG Heuer VELAFestival) e tra i quali una giuria di qualità, composta dai migliori giornalisti e professionisti della vela, decreterà (tenendo in considerazione anche il numero di voti che avete espresso) il vincitore del Velista dell’Anno TAG Heuer 2015.

NE MANCA QUALCUNO?
Se credete che della rosa dei candidati possa far parte qualche altro nome, non esitate a segnalarlo mandando una mail all’indirizzo speciali@panamaeditore.it, corredandola di una foto del candidato scelto da voi e della motivazione della candidatura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi