Moratti presidente di Luna Rossa, un pesce d'aprile che però…

downloadSi trattava ovviamente di un pesce d’aprile la notizia che abbiamo pubblicato questa mattina che strillava un Massimo Moratti nuovo patron di Luna Rossa, dopo l’abbandono di Bertelli. La news era condita da alcuni indizi che accrescevano ulteriormente i sospetti di una bufala: la sparata su Mourinho team manager, la fantomatica tv inglese “Grey Mullet Channel”, letteralmente “Canale Cefalo”, un richiamo al pesce. Alcuni ci sono cascati, altri hanno mangiato la foglia, la Gazzetta dello Sport ci ha citato in un articolo sui “pesci” più divertenti del giorno.

PESCE D’APRILE? SI, MA…
Ma adesso, dopo che in Coppa America si è deciso di abbandonare l’idea degli AC62 in virtù di barche più piccole, scelta che aveva visto Patrizio Bertelli e Luna Rossa i più strenui oppositori, un effettivo abbandono da parte dell’imprenditore toscano potrebbe arrivare sul serio. Più che un pesce d’aprile, una vera beffa per l’Italia, visto che l’uscita di Luna Rossa dalla Coppa potrebbe compromettere l’evento delle AC World Series previsto a Cagliari dal 4 al 7 giugno…


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su