developed and seo specialist Franco Danese

Vuoi navigare in Oceano con Gaetano Mura? Partecipa a Faceboat

VIDEOSTORY. La barca a impatto zero esiste davvero. E ha 37 anni!
22 gennaio 2015
Le America's Cup World Series? A Cagliari inizieranno!
22 gennaio 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

M_5Quando i sogni sono grandi, si provano tutte per trasformarli in realtà. Non c’è crisi che tenga, e quando non ci sono i soldi, la sfida diventa ancora più intrigante. Così Gaetano Mura si è inventato Faceboat un crowdfunding per raccogliere i soldi necessari per tornare in Oceano.  “Quando si hanno dei sogni in testa, quando si hanno dei progetti sul futuro e si è determinati nel vederli realizzati, bisogna essere carichi e farlo con tutte le forze. Voglio continuare a viaggiare in Oceano e per questo ho pensato alla raccolta fondi Faceboat”. Così ci racconta Gaetano Mura, navigatore oceanico di Cala Gonone, “Il mio è un messaggio per tutte le persone che amano la navigazione, l’avventura in barca a vela, la navigazione tra le onde oceaniche, ma anche  a coloro che non vanno per mare ma sono affascinati da questo mondo”. Ma di cosa si tratta esattamente? Faceboat è un sistema di raccolta fondi via internet dove Gaetano Mura chiede un sostegno economico “ognuno secondo le sue possibilità, perché si può contribuire anche con dieci euro”. In cambio Gaetano offre la possibilità di navigare con lui in Mediterraneo e in Oceano: con la fotografia dei sostenitori che sarà incollata sullo scafo, ma che sarà presente anche sul sito www.gaetanomura.com con la galleria di immagini dei supporter. Tutti saranno invitati a salire sulla barca e vedere la propria immagine quando bet1128, il Class 40 di Gaetano Mura, faranno scalo nei porti italiani, europei e in ogni altro angolo del pianeta.

1-e1417518299332

 

IL PROGRAMMA PER IL 2015
“Riparto da qui, dal mio Mediterraneo con bet1128 Sailing Team partecipando nel 2015 a tre regate: Romax1 (in solitario), Roma-Giraglia-Roma (in solitario), e la mitica Mille Miglia del Mare, la Rimini-Corfù-Rimini (in doppio con il mio mitico amico e costruttore di bet1128 Bert Mauri, che ha già vinto in passato alcune edizioni e oggi è tra i costruttori di Class 40 più noti e conosciuti)”: la Rimini-Corfù-Rimini è la regata più lunga dell’Adriatico, che ritorna nel calendario sportivo dopo 14 anni. La partenza è prevista per il 4 luglio. Questo è il programma, ma l’obiettivo del progetto Faceboat è di tornare in oceano con il sostegno degli appassionati.
0

1 Comment

  1. luca ha detto:

    non ho capito: in barca si sale virtualmente (tramite fotografie) o per davvero ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fai il bordo giusto, iscriviti!

La newsletter più completa per il mondo della vela