Tra Santa Margherita e Portofino si va… Outdoor

outdoor
Società sportiva con sede a Niasca, nella baia di Paraggi, ovvero proprio a metà strada tra Portofino e Santa Margherita Ligure, Outdoor Portofino promuove da sempre gli sport acquatici e le attività di educazione ambientale legate all’Area Marina Protetta che si allunga proprio sul magnifico promontorio ligure. Partner ideale insomma per la terza edizione del TAG Heuer VELAFestival, in programma a Santa Margherita dal 7 al 10 maggio. E infatti è stato appena siglato l’accordo che prevede l’attiva, non potrebbe essere altrimenti, partecipazione di Outdoor Portofino alla grande festa della vela e del mare, edizione 2015. Specializzata nell’organizzazione di diverse attività sportive e naturalistiche “sopra e sotto” il Monte di Portofino, la società realizza da anni escursioni in kayak, SUP e barca a vela, snorkeling tour, scuola di kayak e SUP, scuola di windsurf e di vela, corsi di nuoto e apnea, scuola di natura per bambini e team building. In particolare poi proprio dal 2015 la Scuola Vela di Outdoor Portofino si svilupperà per la prima volta con corsi diversificati per bambini, ragazzi e adulti.

DIVERTIRSI, IMPARARE E… VINCERE
Così, in occasione del TAG Heuer VELAFestival 2015, Outdoor Portofino gestirà le attività che si svolgeranno al Beach Village presso i Bagni Sirena, mettendo a disposizione i propri istruttori e il suo staff qualificato per regalare ai visitatori prove gratuite di kayak, SUP e windsurf (queste ultime si svolgeranno tutti i giorni tranne il sabato). E nel pomeriggio di domenica 10 maggio, tra le 14 e le 18 (orario da confermare), la società sportiva di Paraggi organizzerà la prima edizione dei “Water Games di Outdoor Portofino”, una vera e propria gara amatoriale per kayak e SUP che andrà in scena per il pubblico del VELAFestival, nello specchio d’acqua di fronte ai Bagni Sirena e al Beach Village. Essendo una competizione amatoriale allora sarà aperta a tutti coloro che vorranno mettersi in gioco e divertirsi, lanciandosi in una forma di competizione sana ed entusiasmante che metterà insieme la passione di bambini, ragazzi e adulti. E alla fine dei “Water Games” verranno stilate diverse classifiche di merito e sarà organizzata una coinvolgente premiazione.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

campionato invernale

Fenomenologia (semiseria) del Campionato Invernale

Finita l’estate, il regatante lo sa. E’ tempo di Campionati Invernali, in giro per le nostre coste: li seguiremo per voi, con vincitori, cronache e storie. Ma per introdurvi l’argomento come si deve, abbiamo chiesto a Marco Cohen, produttore cinematografico

Torna su