developed and seo specialist Franco Danese

Medboat Sharing, come diventare armatori risparmiando

Venite al VELAFestival per provare l'Aero, il nuovo singolo di RS
2 gennaio 2015
Strade, web, radio, quotidiani. Il VELAFestival alla conquista della Liguria. E non solo
2 gennaio 2015

Sharing is caring, condividilo con i tuoi amici!

banner1024Boat sharing: se ancora non sapete di cosa si tratta, venite a scoprire al TAG Heuer VELAFestival il modo per diventare armatori risparmiando, assieme a Enrico Podestà, velista dal passato importante che ha lanciato in Italia MedBoat Sharing. Ovvero un servizio che permette di condividere una barca a vela tra 7 member e che attraverso un calendario online consente di ottimizzarne l’uso, permettendo a tutti i partecipanti di uscire in barca a vela per 45 giorni all’anno. Ci si dimentica dei costi di manutenzione, del costo del posto barca, dell’assicurazione: pensa a tutto l’organizzazione di MedBoat Sharing, che garantisce la disponibilità della barca in banchina, pronta a uscire.

enrico-podesta-med-boat-sharingL’IDEA
Si stanno moltiplicando iniziative che hanno l’economia della condivisione come modello. Il car sharing si sta diffondendo nelle metropoli di tutto il mondo come mezzo di trasporto alternativo. Airbnb, partito da San Francisco, è diventato un modello per viaggiare al risparmio che fa concorrenza agli alberghi anche nel Vecchio Continente. Fubles si è diffuso in Italia come il sistema con cui organizzare una partita a calcetto, basta avere un campo disponibile, al resto ci pensa la piattaforma, in questo caso tutta italiana. Insomma si diffondono modelli che ottimizzano il consumo di servizi costosi ma con una bassa frequenza di utilizzo, siano essi le auto, la casa vacanza o il campo di calcetto.

IL RISPARMIO DEL BOAT SHARING
Anche gli armatori possono beneficiare dei risparmi della sharing economy: mediamente attraverso il programma di ownership di MedBoat Sharing e un piano di condivisione della barca di 5 anni, si arrivano a risparmiare anche 90.000 euro. L’armatore ha la garanzia che le persone che utilizzano la barca saranno sempre le stesse e con il comune interesse di mantenere una barca sempre in ordine, oltre ovviamente all’annullamento di tutte le spese di manutenzione e a una gestione “senza pensieri” della barca, grazie al team di MedBoat Sharing. www.medboatsharing.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le tue informazioni non verrano mai cedute a terzi