Baltic 108, un “mostro” di assoluta leggerezza

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Jeff Brown-1249
Con un nome così non si può sbagliare. WinWin è il nuovo Baltic 108, costruito in Finlandia e pronto a partire dalle Canarie per raggiungere i Caraibi, dove passerà il suo primo inverno in acqua
. Dal freddo del Nord Europa alle calde acque caraibiche, questo progetto, firmato dal giovane Javier Jaudenes, cerca di soddisfare due diffuse esigenze degli armatori di oggi: da un lato il desiderio di andare in crociera con tutti i comfort e riuscire a portare la barca anche in equipaggio ridotto, dall’altra la voglia di competizioni agguerrite con un equipaggio completo che regati sul campo dei Maxi Yachts.

Jeff Brown-18936 copia33 METRI PER SOLE 75 TONNELLATE
Lo sforzo è stato quindi volto al massimo contenimento dei pesi senza al contempo rinunciare al comfort di bordo. E i numeri lo dimostrano: 75 tonnellate di peso sono poche per un mostro di 33 metri. Scafo e coperta sono costruiti in sandwich di carbonio preimpregnato. Dotato di lifting keel, il Baltic 108 prevede anche l’elica retrattile per avere il massimo delle performance a vela. Gli interni, disegnati da Mark Tucker, sono caratterizzati da uno stile minimalista. Il salone, molto luminoso e accogliente, presenta numerose sedute. Gli esterni prevedono invece un elegante pozzetto su un livello unico: su entrambi i lati sono predisposti lettini prendisole oltre a un’efficiente area di manovra per le regate.

ELEGANZA E SILENZIO SULL’ACQUA
Altro elemento guida del progetto è la ricerca del massimo isolamento acustico, per migliorare il comfort di navigazione sia a motore che a vela. Una delle cantieristiche di WinWin è poi un’innovativa paratia di vetro automatica che separa il deck saloon dal pozzetto, questo sistema sale e scende a discrezione creando un costante rapporto tra interno ed esterno e annullando le differenze: una soluzione che abbiamo avuto modo di vedere già in diverse occasioni su tanti catamarani. Dati: lung. 33,04 m; larg. 7,63; pesc. 3,50/5,50: disloc. 77.400 kg; zav. 30.600 kg; prog. Javier Jaudenes. www.balticyachts.fi

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

KAZE, il concept del nuovo ketch da 60 metri di Philippe Briand

Kaze: il nuovo superketch (60 metri) di Philippe Briand

Philippe Briand presenta il suo nuovo concept di ketch da 60 metri, Kaze (vento in Giapponese). Uno yacht per navigare in tutta comodità, senza complicazioni. Una barca delle linee eleganti ed equilibrate con una tuga a basso profilo, capace anche

Torna su
Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*