Phillippe Briand & Perini. L’ultima sfida al lusso si chiama 39M

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Perini Navi C.2130 39M SloopPhilippe Briand e il suo team di progettazione annunciano l’ultima collaborazione con Perini Navi Group. Una sinergia, quella tra Briand e Perini, che dura ormai da molti anni. Questo nuovo sloop di 39 m (129′) è la naturale evoluzione del 38m P2 lanciato nel 2008 e che si è sempre comportato bene nelle regate per superyacht di tutto il mondo. Il nuovo proprietario ha ordinato questo primo 39M richiedendo uno yacht veloce e agile e dal design accattivante, capace di vincere in regata e di assicurare il massimo delle comodità in crociera e che dovrebbe toccare l’acqua a metà del 2015. Lo zampino di Briand si vede nella rivisitazione delle linee della tuga, che con la sua finestratura all around, è sicuramente una delle impronte più significative di questo progetto.

interni perini

I NUMERI DEL 39M

Architetto navale: Philippe Briand
Design coperta: Philippe Briand
Design interni: Perini Navi
Cantiere: Perini Navi
Lft: 39 m
Larg: 8,36
Pesc: 3,50-5,50
Displ: 150 ton
Sup. velica bolina: 712 mq
Sup velica portanti: 1219 mq

pb_yacht3-770x493

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

2 commenti su “Phillippe Briand & Perini. L’ultima sfida al lusso si chiama 39M”

  1. I just want to tell you that I’m all new to blogging and honestly savored your web-site. Very likely I’m likely to bookmark your blog . You actually come with awesome well written articles. Bless you for revealing your webpage.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Neo 570c

Neo 570c, il fast cruiser (17 m) fuori dal coro

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Ci

Torna su