Un nuovo maxi trimarano per Gabart, re degli oceani

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

gabartCon il suo IMOCA 60 Macif, François Gabart ha dimostrato di essere il più forte di tutti. Il “biondino degli oceani”, 31 anni, dopo la BtoB e il Vendée Globe 2013 (giro del mondo in solitario senza scalo), ha conquistato anche la Route du Rhum (3.542 miglia da Saint Malo, in Bretagna, a Pointe-à-Pitre, in Guadalupa) con il tempo record di 12 giorni, 4 ore e 38 minuti.

macif2UN MAXI TRIMARANO PER GABART
Adesso è giunto anche per lui il momento di entrare alla corte dei “grandi”, a giocarsela con i vari Peyron, Lemonchois, Coville, Guichard, Joyon e Desjoyeaux. Si chiamerà ancora Macif il nuovo trimarano di 100 piedi a bordo del quale Gabart si imbarcherà per un fitto programma di regate e cimenti, che culminerà con il tentativo di record di circumnavigazione del globo nel 2019 (record appartenente a Francis Joyon, che sul trimarano IDEC impiegò 57 giorni, 13 ore, 34 minuti e 6 secondi): è stato progettato e disegnato da Marc Van Peteghem e Vincent Lauriot Prévost (dello studio VPLP), i cervelli che stanno dietro anche al suo IMOCA 60 ultravincente. Il maxi trimarano si andrà a inserire nella categoria “Ultime”, quella dei giganti, che va a racchiudere MOD70, maxi trimarani come il 131 piedi Spindrift 2, Banque Populaire, Prince de Bretagne, Sodebo, IDEC.

macif1PER I RECORD IN SOLITARIO
Si tratterà di una barca ottimizzata per la conduzione in solitario, che sfrutta le più recenti tecnologie ereditate dalla Coppa America: ad esempio, le pale del timone con con foil a “T” e altre tipologie di foiling portate su larga scala. Il nuovo Macif è già in avanzato stato di costruzione in Francia, come si evince dalle foto di Yachting World, e sarà varato nell’estate del 2015.

Schermata 2014-12-01 a 13.27.03SCHEDA TECNICA
Lunghezza circa 30 m
Baglio max. 20 m
Altezza dell’albero 35 m
Sup. velica di bolina 600 mq
Sup. velica alle portanti 700 mq

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

VIDEO Un rientro in porto da leoni

Un ingresso in porto da veri eroi per i due velisti a bordo di questo catamarano: hanno saputo aspettare il momento giusto per “surfare” grazie alle altissime onde che frangono in prossimità della costa inglese del Merseyside, a Southport. GUARDA

Nove mete dove navigare almeno una volta nella vita

Stanchi delle solite zone di navigazione? Volete provare qualcosa di diverso? Ci sono luoghi che, per gli appassionati di vela, hanno qualcosa di magico. Alcuni sanno di avventura estrema, come la Penisola Antartica, altri si rifanno alla grande tradizione Made

Registrati



Accedi