Jeanneau: cinque offerte speciali con sconti in stile “automotive”

ape_jeanneau

Una promozione interessante e in puro stile “automotive”, quella decisa da Jeanneau fino alla fine di questo 2014, ovvero proporre alcuni dei suoi modelli di punta a un prezzo concorrenziale. In pratica il cantiere francese ha “istituzionalizzato” quelle proposte che siamo soliti vedere solo in occasione dei saloni. Un esempio? Il Sun Odyssey 409, nella sua versione standard franco cantiere viene proposto a 129.900 euro + Iva invece di 144.810 euro, con un risparmio dunque di circa 15.000 euro. Ma vediamo quali sono le barche interessate dalla promozione.

SUN ODYSSEY 33i – 65.900 euro (invece di 74.000)
Sun Odyssey 33iUna barca in grado di offrire buone velocità a vela e, allo stesso tempo, spazi contenuti ma confortevoli. E’ su questi punti che il progettista Marc Lombard ha lavorato a fondo. Le manovre ben distribuite in coperta non creano intralcio in pozzetto.Gli spazi sottocoperta sono stati sfruttati al meglio, con la cabina poppiera fornita di letto matrimoniale disposto trasversalmente e una dinette che si sviluppa a tutto baglio. Questa è costituita da due divani che si sviluppano lungo le murate e un tavolo centrale ribaltabile, per agevolare il passaggio verso la cabina di prua. Si è preferito sacrificare un po’ il tavolo da carteggio a vantaggio di maggior volume nell’unico bagno disponibile. Dati: lung. 9,96 m; larg. 3,34 m; sup. vel. 51,5 mq.

SUN ODYSSEY 379 – 104.900 euro (invece di 115.500)
Sun Odyssey 379
Senza dubbio uno dei modelli della gamma Sun Odyssey più azzeccati: non è infatti facile riuscire a portare su un undici metri le caratteristiche di abitabilità proprie di modelli ben più grandi, mantenendo una linea sufficientemente sportiva. Il suo design, opera di Marc Lombard, privilegia la manovrabilità e l’ergonomia. Il successo è stato notevole appena sceso in acqua, come dimostrano le nomination che ha ricevuto dalla stampa di settore di tutta Europa. Il pozzetto è, soprattutto se rapportato alla lunghezza della barca, decisamente fuori norma per dimensioni. Le manovre sono rimandate al timoniere, così da non infastidire gli ospiti. Il piano velico può essere trasformato in base alle esigenze di ogni singolo armatore: albero classico o con rollaranda, genoa a media sovrapposizione o fiocco autovirante, code zero, spinnaker o gennaker.interni Molte le versioni e le personalizzazioni anche per quanto riguarda il layout degli interni e le essenze disponibili a bordo. Tra tutte, appare molto equilibrata la versione a due cabine, dove a poppa è stato ricavato un ampio vano di stivaggio sulla sinistra. Dati: lung. 11,34 m; larg. 3,76 m; sup. vel. 70,05 mq.

SUN ODYSSEY 409 – 129.900 euro (invece di 144.810)
Sun Odyssey 409
Philippe Briand ha creato un quaranta piedi marino, con una linea fluida, una carena potente e facile da manovrare e ha inoltre puntato molto sul comfort di bordo, sia sopra sia sottocoperta. Rispetto ai suoi predecessori, ha un layout di coperta di coperta che lo rende ancora più semplice da manovrare; un esempio? La scotta della randa è rinviata a entrambe le ruote del timone. Due le possibilità per quanto riguarda le vele: a prua si può scegliere tra un fiocco al 105% o uno autovirante, mentre la randa può essere steccata o rollabile nell’albero. All’interno troviamo tre cabine doppie e due bagni, che godo di grande luce e di una corretta circolazione dell’aria. Dati: lung. 12,34 m; larg. 3,99 m; sup. vel. 76 mq.

SUN ODYSSEY 439 – 149.900 euro (invece di 167.660)
Sun Odyssey 439
Il Sun Odyssey 439 si pone nel solco della nuova linea lanciata con il Sun Odyssey 409. Una linea potente con un abbozzo di spigolo a poppa, toni contrastanti con aperture nere, purezza della linea del ponte arrotondata alle estremità, si tratta di un look deciso, dovuto alla matita del progettista Philippe Briand. A vela si è dimostrato un modello equilibrato, con buone prestazioni e soprattutto una grande facilità di gestione anche con un equipaggio ridotto o poco esperto. Dati: lung. 13,34 m; larg. 4,24 m; sup. vel. 91 mq.

SUN ODYSSEY 50 DS – 199.900 euro (invece di 224.830)
Sun Odyssey 50 DSLo scafo, disegnato da Philippe Briand, privilegia linee di carena che permettono grande comfort in navigazione. La tuga alta “deck house” si integra bene al piano di coperta, grazie al design tutto italiano di Vittorio Garroni. Il pozzetto, come al solito di enormi dimensioni, ha due zone distinte: quella di poppa adibita alle manovre e quella centrale per gli ospiti. La disposizione degli interni prevede l’armatoriale a prua o a poppa, a seconda delle esigenze del proprietario. Dati: lung. 15,07 m; larg. 4,49 m; sup. vel. 101,1 mq.

Per maggiori informazioni, andate su it.jeanneau.com

 

 


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Continua a leggere

Torna su