ARC e Atlantic Odyssey: due filosofie a confronto

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >>

Le Canarie quest’anno sono il punto di partenza per gli esploratori dei mari: sia quelli che amano farlo non disdegnando un po’ di competizione, sia i croceristi puri.

ARC 2011 start by Beyzano's crewARC e ARC+
La ARC 2014, il rally in oceano Atlantico più affollato del mondo (quasi 200 barche al via quest’anno), che giunge nell’isola caraibica di St. Lucia, nei Caraibi, dopo 2.700 miglia di navigazione, partirà il prossimo 23 novembre, con arrivo previsto a partire dal 7 dicembre. Sono 22 le nazioni rappresentate, con 11 barche italiane al via. In realtà, già lo scorso 9 novembre sono partiti i 51 concorrenti della ARC+, che da Las Palmas di Gran Canaria porta i partecipanti fino a Mindelo (Capo Verde), dopo 865 miglia di navigazione (da lì ripartiranno in direzione Saint Lucia il 19 novembre).

jimmy-cornellATLANTIC ODYSSEY, LA CONTRO-ARC
Sempre dalle Canarie (ma da Lanzarote) parte il prossimo 16 novembre la seconda edizione della Atlantic Odyssey, ideata da Jimmy Cornell, fondatore proprio nel 1986 della ARC. Cornell si è stancato della piega agonistica che ha preso la manifestazione e ha deciso di organizzare l’Atlantic Odyssey, una “contro-ARC” che esalta lo spirito non competitivo ponendo l’accento sul divertimento, la sicurezza in mare e l’importanza del rispetto dell’ambiente: l’arrivo è previsto in Martinica. Sono 32 le barche al via, in rappresentanza di 13 nazioni: ci sono anche tre equipaggi italiani.


ENTRA NEL CLUB DEL GIORNALE DELLA VELA
Ti piace il nostro punto di vista sul mondo della vela? Allora non devi far altro che entrare nel club e iscriverti alla nostra newsletter gratuita, per ricevere ogni settimana le migliori news di vela selezionate dalla nostra redazione. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “Iscrivimi”.


Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


C’è di più! Sul nostro canale YouTube ti aspetta tutta la vela, minuto per minuto. Ma in video!

ISCRIVITI GRATIS

ABBONATI E SOSTIENICI

Hai visto quanta carne al fuoco? Se apprezzi il nostro lavoro abbonati al Giornale della Vela. Non solo ricevi a casa la rivista ma ti facciamo un regalo unico: accedi all’archivio storico digitale del Giornale della Vela e leggi centinaia e centinaia tra i migliori articoli apparsi sulle pagine del GdV dal 1975 ai giorni nostri!

ABBONATI SUBITO


 

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social
In evidenza

Può interessarti anche

Polizia Slovena

Se hai un natante… SLOVENIA PROIBITA

Se teoricamente sarebbe possibile andare Slovenia senza superare il limite delle 12 miglia dalla costa, limite massimo a cui possono spingersi i natanti italiani (con patente nautica), la normativa slovena richiede che tutte le imbarcazioni oltre i 3 metri siano

2 euro croati

Crociera in Croazia 2023, cosa cambia con Schengen

APPROFITTANE SUBITO! Abbonati al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno ricevi la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi. Scoprili qui >> Dal

Torna su