Volvo Ocean Race, Desjoyeaux molla il colpo

IL REGALO PERFETTO!

Regala o regalati un abbonamento al Giornale della Vela cartaceo + digitale e a soli 69 euro l’anno hai la rivista a casa e in più la leggi su PC, smartphone e tablet. Con un mare di vantaggi.

desjoyeaux
Squadra che vince non si cambia, squadra che perde si
. Non neghiamolo: tutti si aspettavano qualcosa di più dagli spagnoli di MAPFRE, che hanno chiuso la prima tappa della Volvo Ocean Race (da Alicante, in Spagna, a Città del Capo in Sudafrica) in ultima posizione. Iker Martinez e Xabier Fernandez sono dei fenomeni, ma soprattutto a bordo c’era il “professore”, Michel Desjoyeaux, uno dei velisti oceanici più forti al mondo (è l’unico ad aver conquistato due volte la vittoria nel Vendée Globe, il giro del mondo in solitario senza scalo). Ma evidentemente le cose a bordo non sono andate per il verso giusto. Era chiaro fin da subito che Desjoyeaux non avrebbe partecipato a tutte le tappe, ma il suo abbandono dopo il primo scalo non era previsto (anche se, si precisa in un comunicato, avrà un ruolo di consulente a terra). Il nome del suo sostituto non è ancora stato annunciato.

NON HO SPRECATO IL MIO TEMPO
Desjoyeaux ha dichiarato: “La decisione di non navigare più a bordo di MAPFRE è stata presa congiuntamente dal team e da me. Non è una decisione facile da prendere, ma si tratta di questioni comuni in un gruppo di lavoro. Anche se non navigherò più, non credo di aver sprecato tempo, anzi MAPFRE è un grande team con ottimi velisti”. Da parte sua il team spagnolo non ha commentato i cambi di equipaggio ma ha voluto sottolineare come malgrado alcuni problemi al motore, alle batterie e danni di lieve entità, l’imbarcazione sia arrivata a Città del Capo in condizioni relativamente buone.

neliasFUORI LUNVEN, DENTRO NELIAS
Intanto è stato annunciato un altro avvicendamento a bordo della barca spagnola: Jean-Luc Nélias, uno dei componenti chiave dell’equipaggio vincente di Groupama nella scorsa edizione della Volvo Ocean Race, assumerà il ruolo di navigatore a bordo da Città del Capo ad Abu Dhabi, che partirà dal Sudafrica il prossimo 19 novembre. Il transalpino Nélias è stato navigatore di Franck Cammas e ha contribuito alla vittoria nell’edizione 2011/12. Sostituisce l’altro francese Nico Lunven che ha fatto parte del gruppo di MAPFRE durante la prima tappa.

Condividi:

Facebook
Twitter
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Scopri l’ultimo numero

Sei già abbonato?

Ultimi annunci
I nostri social

Iscriviti alla nostra Newsletter

Ti facciamo un regalo

La vela, le sue storie, tutte le barche, gli accessori. Iscriviti ora alla nostra newsletter gratuita e ricevi ogni settimana le migliori news selezionate dalla redazione del Giornale della Vela. E in più ti regaliamo un mese di GdV in digitale su PC, Tablet, Smartphone. Inserisci la tua mail qui sotto, accetta la Privacy Policy e clicca sul bottone “iscrivimi”. Riceverai un codice per attivare gratuitamente il tuo mese di GdV!

Una volta cliccato sul tasto qui sotto controlla la tua casella mail

Privacy*


In evidenza

Può interessarti anche

INEOS Britannia, a fuoco la barca di Sir Ben Ainslie

INEOS Britannia, a fuoco la barca di Sir Ben Ainslie

Il team di America’s Cup INEOS Britannia sta attraversando un periodo burrascoso, e non solo sul mare. Dopo un po’ di delusione nelle regate preliminari di America’s Cup, con un ultimo e penultimo posto alle tappe di Vilanova e Jeddah,

Torna su

Registrati



Accedi